Le persone sono più brave a ricordare i nomi piuttosto che i volti

Con l’avvicinarsi della stagione delle feste natalizie, ci saranno molte opportunità per rivivere la familiare, e terribilmente imbarazzante, situazione sociale di non essere in grado di ricordare il nome di un conoscente. Questa esperienza porta molti di noi a credere che siamo terribili nel ricordare i nomi. Tuttavia, una nuova ricerca ha rivelato che questa…

Mostra sul dolore psicologico

Lo scorso anno gli studenti di una scuola hanno organizzato una conferenza invitando protagonisti che trattano la sofferenza psichica. Ho ascoltato belle parole. Mi ha colpito di più questa foto di cui, purtroppo, ho perso la didascalia. Immagine forte. Secondo me è come se si fosse legata da sola questa giovane donna. Troppo esplicita? Giada

Mi piace

Le contadine che raccolgono like.Come se fossero frutti della terra, come si potessero consumare, mangiare, insomma, preziosi.Desidero affermare l’assurdità nel dare troppo valore ai “mi piace”. Ho scritto troppo perché in realtà un po’ fa piacere riceverli.Piace anche a me.Stanno nascendo nuove consapevolezze sull’effetto negativo di questa attività.Diciamo a qualcuno “mi piaci “ a voce.Fa…

Nuovi indizi all’origine e progressione della sclerosi multipla

2,5 milioni di persone in tutto il mondo vivono con la SM, con circa 18.000 persone in Svezia e circa 1.000 nuovi casi all’anno. La SM si sviluppa quando i globuli bianchi del sistema immunitario attaccano la sostanza grassa isolante nota come mielina che riveste le fibre nervose nel sistema nervoso centrale. Ciò interferisce con…