Senza sé

PS_20171015083450.jpegTi guardi allo specchio

e non ti riconosci,

il rosone della tua personalità

si è frammentato oramai.

Passi le giornate

a ricomporne i pezzi,

ma le tessere dei ricordi

non combaciano mai.

Ti chiedi chi sei,

ma l’angoscia dell’ignoranza di sé

ti fa sprofondare nel delirio,

gettandoti nella depersonalizzazione.

Abbandona le sensazioni,

proiezioni dei fantasmi,

segui le tracce di ciò che eri,

solo così tornerai a te.

Daniele Corbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...