Orme invisibili

PS_20171017174246Fumo nel cervello

offusca il dispiacere

di chi non ha futuro

e non l’ha mai avuto.

Labbra serrate sulla sigaretta

proteggono il silenzio,

occhi chiusi sulla realtà

difendono il delirio.

A passi incerti nel tempo

si resta bambini

e si diventa vecchi.

Sussurri indefiniti

non vengono ascoltati,

vagiti di dolore

sono presto dimenticati.

Le orme invisibili

non sono mai esistite.

Daniele Corbo

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. luisa zambrotta ha detto:

    E’ una poesia stupenda!

    Mi piace

    1. ormesvelate ha detto:

      Grazie davvero, è una poesia che viene dal cuore…

      Piace a 2 people

  2. Il silenzio degli invisibili

    Invisibili le orme
    di chi non gioca
    e non comprende
    chi gli passa accanto
    quasi lo sfiora
    e non guarda
    Il dolore e la fatica
    esplodono dentro
    mentre si manifestano
    in occhi stanchi
    tracce di cuore
    senza più voce
    Appesi ad un filo
    restano i ricordi
    di un tempo diverso
    quando nessuno
    segnava differenze
    ed abbracciava il mondo

    29.10.2017 Poetyca

    Piace a 1 persona

    1. Anime volanti

      Si perdono i ricordi
      di quando ci sentivamo vivi,
      allora il dolore
      non ingabbiava l’anima,
      sembravamo felici.
      Crediamo che non ci sia via,
      perché il passato è cancellato,
      recuperiamo la memoria
      del tempo che è stato,
      la storia di noi
      non solo malati
      ma sempre speciali
      spesso incompresi
      anime volanti
      incastonati nella terra
      e proiettati verso il Cielo.

      Daniele Corbo

      Piace a 1 persona

  3. Ricordi

    Rincorse su prati
    attesa notturna
    di stelle cadenti
    favole dolci
    dove il bene
    ha voce certa
    Che fine
    hanno fatto
    i nostri ricordi?
    Sono oggi
    sopraffatti
    da ogni paura
    La notte
    non guardo
    l’infinito nel cielo
    e mi perdo
    nel labirinto
    di mille paure
    Tu che mi guardi
    dritto negli occhi
    quando mi passi accanto
    raccontami nuove fiabe
    e sfiora la mia mano
    per vivere ogni ricordo

    29.10.2017 Poetyca

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...