Maschera di felicità

PS_20171101152026Ehi, mi vedi?

Guardami bene, non sono buffo?

Io sembro felice, tu lo sei?

Hai paura perché non vedi i problemi miei,

hai paura perché mentre guardi giù io mi tuffo.

È strano non credi?

Il cervello è una macchina che va messa in moto,

quindi abbandonati in balia dell’ignoto,

la paura sarà acqua e tu il fiore di loto,

galleggerai finché non diventerà un ricordo remoto.

Ora avvicinati piano e porgi l’orecchio,

ricordati queste parole finché sarai vecchio:

la paura è illusione, smetti di guardarti allo specchio.

Paolo

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. elidalla ha detto:

    Caro ragazzo, mi piace davvero questa tua poesia. Tutti facciamo i conti con la paura, in ogni momento, ogni giorno. Ti sento vicino, molto vicino. Scrivi ancora.

    Liked by 2 people

    1. Paolo è molto molto bravo, è un seme che già dà frutti…

      Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...