Relazione tra la dipendenza dal cibo e schizofrenia

PS_20171102200323Noi di Orme Svelate siamo soliti insistere tanto nel rapporto tra una buona alimentazione ed il benessere psichico, in quanto sono tante le evidenze a riguardo. L’obesità è uno dei più importanti problemi di salute pubblica di oggi. Si suggerisce che la sovralimentazione e la dipendenza dalle sostanze mostrano somiglianze, e la dipendenza dal cibo può essere un fattore importante nell’epidemia di obesità. Un recente studio turco ha lo scopo di determinare la prevalenza della dipendenza da cibo tra i pazienti schizofrenici e di esaminare il rapporto tra dipendenza alimentare e misure antropometriche e l’assunzione di nutrienti alimentari. I partecipanti allo studio erano un totale di 104 sofferenti di schizofrenia, 62 femmine e 42 maschi. La dipendenza da cibo è stata valutata utilizzando la scala Yale Food Addiction Scale e sono state registrate le misurazioni antropometriche dei partecipanti e il loro consumo di cibo a tre giorni. Questo studio ha scoperto che più della metà dei pazienti schizofrenici (60,6%) ha avuto dipendenza da cibo e che i pazienti schizofrenici femminili hanno avuto una maggiore prevalenza (62,9%) di dipendenza alimentare rispetto ai pazienti maschi (57,1%). Più di un terzo dei pazienti schizofrenici con dipendenza da cibo (41,3%) è risultato obeso e il loro BMI, il peso corporeo, la circonferenza della vita e il rapporto corporeo-grasso erano più elevati di quelli dei pazienti schizofrenici che non avevano alcuna dipendenza da cibo ( P> 0.05). Inoltre, i pazienti schizofrenici con dipendenza da cibo hanno riscontrato una considerevole quantità di alimenti energetici, carboidrati e grassi nella loro dieta (P <0,05). È stato osservato che lo sviluppo della dipendenza da cibo nei pazienti schizofrenici ha aumentato il rischio di obesità e malattie cardiovascolari, che sono stati riscontrati a livelli più elevati in questi pazienti. Devono essere pianificati programmi educativi per questi pazienti per acquisire abitudini alimentari di salute e per aumentare i livelli di attività fisica e un ulteriore supporto psicosociale dovrebbe essere fornito per i pazienti con dipendenza da cibo.

Daniele Corbo

Bibliografia: Assessment of the relationship between food addiction and nutritional status in schizophrenic patients. Özge Küçükerdönmez, Murat Urhan, Merve Altın, Özge Hacıraifoğlu & Burak Yıldız. Nutritional Neuroscience, 27 Oct 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.