Astri di amore

PS_20171130093235Variabili dipendenti

in relazione con gli angeli,

polvere d’infinito

che dà un senso al dolore,

gesti che purificano

asciugando le lacrime,

manifestazioni del bene

che lasciano intuire Dio,

illuminano di speranza

chi ha vissuto al buio,

astri di amore

caduti sulla terra.

 

Daniele Corbo

12 commenti Aggiungi il tuo

  1. cuoreruotante ha detto:

    Complimenti a chi di voi l’ha scritta!

    Piace a 1 persona

    1. Grazie! l’autore lo scriviamo sempre…

      Mi piace

      1. cuoreruotante ha detto:

        Aiuto! Allora avete un blog a più mani, ma a me viene sempre fuori il nome di Daniele Corbo..

        Piace a 1 persona

      2. 😂Hai ragione! è che la maggior parte degli articoli li scrivo io…. se vai in fondo alla pagina ci sono anche gli altri autori ed i loro articoli…

        Piace a 1 persona

      3. cuoreruotante ha detto:

        Avevo capito bene 😃 Grazie per la dritta 😊

        Piace a 1 persona

  2. Polvere di stelle

    Sono scie di luce
    ad attraversare lo spazio
    diagonali di speranza
    a ridipingere il buio
    Apri gli occhi
    e punta un dito
    dove polvere di stelle
    ti accarezza il cuore
    Vedrai che domani
    sarà diverso
    e potrai aprire le ali
    nel vasto cielo stellato

    02.12.2017 Poetyca

    Piace a 1 persona

    1. Cielo dorato

      Spazio buio
      in cui non vedi stelle,
      oscura è la notte
      per chi non ha speranza.
      Eppure gli astri
      non sono andati via,
      restano nel cielo
      ma sono silenti.
      Il cuore è oppresso,
      la mente è stanca,
      ti basterebbe poco
      per respirare.
      All’improvviso l’epifania,
      cerchi la cometa
      dentro te,
      inizi a vederne la scia,
      segui il bagliore,
      l’universo non è più buio
      e tu brilli nel cielo dorato.

      Daniele Corbo

      Mi piace

      1. Festa

        Nel silenzio
        il vento della sera
        regala a tutti
        una musica lontana
        Tornano
        alla mente
        canzoni antiche
        credute dimenticate
        È festa ora
        ed ogni lacrima
        è asciugata
        Come tutto
        è fugace
        tra tristezza
        e sorriso
        Come spesso
        distratti
        ci attacchiamo
        solo ad apparenze

        04.12.2017 Poetyca

        Mi piace

      2. Notte di festa

        Feste che sembrano
        portare via ogni pensiero,
        stendendo merletti
        a coprire la polvere,
        ma negli angoli
        se ti sforzi
        puoi vedere chi soffre,
        che si tappa le orecchie
        per non sentire la musica
        e si copre gli occhi
        per non vedere ballare,
        nei loro cuori
        è finita la danza,
        nessuna emozione
        riporta la vita.
        Nel silenzio della notte,
        quando tutti sono uguali
        ritornano le stelle
        che vibrano nel cielo,
        guidano i sogni
        e ridonano la gioia.

        Daniele Corbo

        Mi piace

      3. Angoli

        Ti nascondi
        dietro angoli
        remoti
        perché infinito
        è questo viaggio
        e la polvere
        negli occhi
        graffia l’anima
        Dura la strada
        a ridosso
        delle mura
        del pianto
        e se osservi
        tra le fenditure
        sta sbocciando
        una rosa per te

        06.12.2017 Poetyca

        Piace a 1 persona

      4. Terra promessa

        Nomadi camminiamo
        senza una terra
        dove andare,
        cerchiamo ristoro
        in oasi inesistenti,
        combattiamo
        per una Gerusalemme
        che esiste solo
        nella nostra testa
        oppressa da polvere,
        il muro del pianto
        è la memoria del
        nostro dolore,
        ma ancora soffriamo
        e dimentichiamo
        che la terra promessa
        va cercata dentro noi.

        Daniele Corbo

        Mi piace

      5. In noi

        In noi
        dopo sandali
        ormai consunti
        quel luogo
        a lungo cercato
        tra le strade
        del mondo
        In noi
        la fiaccola
        mai dimenticata
        per portare
        sempre luce
        tra le attese
        della notte
        In noi
        nuova fiducia
        per costruire
        tappa dopo tappa
        itinerari
        di incondizionato
        amore

        06.12.2017 Poetyca

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...