Non a tutti piace il Natale

PS_20171223100521.jpegGli animali reagiscono alla stagione che cambia con i cambiamenti di umore e comportamento. Anche le persone cambiano i comportamenti, quando c’è meno luce solare. La maggior parte delle persone mangia e dorme un po’ di più in inverno e non ama le mattine buie e le giornate brevi. Per alcuni, tuttavia, altri sintomi sono abbastanza gravi da disturbare la loro vita e causare considerevoli problemi. La tristezza o la depressione durante le vacanze possono essere una reazione agli stress e alle richieste della stagione. In altri casi, le persone possono sentirsi depresse durante le vacanze invernali a causa di una condizione nota come disturbo affettivo stagionale (SAD), a volte indicata come depressione stagionale. Questo è un tipo di depressione che tende a verificarsi (e si ripresenta) mentre le giornate si accorciano in autunno e inverno. Si ritiene che le persone colpite reagiscano alla diminuzione della quantità di luce solare e alle temperature più fredde come i progressi dell’autunno e dell’inverno, causando sentimenti di depressione. Anche se questo disturbo di solito si verifica in autunno e in inverno, ci sono quelli che soffrono di questa condizione durante l’estate anziché, o in aggiunta, durante l’autunno o l’inverno. L’incidenza del disturbo affettivo stagionale aumenta nelle persone che vivono più lontano dall’equatore. Inoltre c’è un lato oscuro del periodo festivo – come la depressione, l’ansia e lo stress finanziario hanno un effetto devastante su coloro che si sentono isolati o soli. Le sensazioni negative di tristezza e solitudine possono essere davvero intensificate perché le persone hanno il tempo a Natale per pensare alle loro vite, quindi hanno più spazio per pensare e rimuginare sui loro problemi. Potrebbero non avere amici intimi o parenti con cui passare quel tempo dopo aver smesso di lavorare. Oppure potrebbero misurarsi con altre persone – le loro vacanze, i loro regali, i loro debiti o quanto tempo passano con le persone. Può essere un momento davvero isolante per alcune persone e può portare alla depressione. Le vacanze possono anche suscitare ricordi di persone care che abbiamo perso o di cui siamo estraniati. Il Natale per alcuni sottolinea solo le mancanze, vedono le altre persone passare il tempo con amici e familiari – e si confrontano. Confrontiamo le nostre vite costantemente anche grazie ai social media, dove ci si sofferma su immagini, che spesso non corrispondono al vero, in cui gli altri si mostrano felici, in compagnia e con una vita piena. Il Natale è come una “pentola a pressione sociale” per alcune famiglie, facendo emergere spaccature soffocate tutto l’anno. Inoltre c’è un’ansia economica in quanto quando sentiamo la pressione che non possiamo soddisfare ciò che fanno gli altri, ci sentiamo inadeguati. Iniziare una conversazione con i propri cari sullo stress, sopraffazione ed ansia – prima di affrontare una spirale di comportamenti fuori controllo – è di gran lunga il miglior regalo di Natale che si possa fare. Le feste sono un tempo potenzialmente molto proficuo per lavorare sulla relazione con sé e con gli altri, visto in questa luce, deprivato da grosse aspettative, inizia a perdere la dimensione di negatività che è presente in tante persone. Se cambia la nostra prospettiva sul Natale, può anche migliorare il nostro modo di vivere questo periodo e riportarlo nella dimensione di positività che gli appartiene.

Daniele Corbo

40 commenti Aggiungi il tuo

  1. alemarcotti ha detto:

    Davvero interessante. è così anche per me ma cerco di essere felice. Un abbraccio

    Liked by 3 people

    1. tu sei bravissima! da questo periodo di feste cerca di prenderti ciò che percepisci come positivo

      Liked by 2 people

  2. alemarcotti ha detto:

    Siiiiiiiii lo farò grazie mille😀

    Liked by 2 people

  3. Adriana Tolentino Marques ha detto:

    Buongiorno
    Stai bene?
    Non festeggio il Natale perché vedo molte cose sbagliate, la gente pensa solo a spendere e mangiare.
    È incredibile quello che succede!
    Questo è abbastanza vero per quello che hai detto su alcune persone che si arrabbiano per il tempo nei giorni invernali.
    Mia figlia che vive in Germania ha detto che quando arriva l’inverno ci sono persone depresse.
    Anche a me non piace quando il tempo è chiuso, piove senza fermarsi. Mi piacciono i giorni di sole. Sembra che diventiamo più allegri.

    Un abbraccio per te.
    Mi è piaciuto molto il tuo riflesso.

    Liked by 4 people

    1. Buongiorno a te! grazie per la tua domanda, sto bene e spero che anche tu lo sia. Festeggiare il Natale è un moto dell’anima, le esteriorità sono una fragilità dell’uomo. Se questo porta le persone ad essere in relazione tra di loro è un bene, se le separa è un male. In questo periodo c’è bisogno di sentirsi uniti, chi è più felice deve donare gioia a chi non ne ha. Un abbraccio forte per te!
      Daniele

      Liked by 2 people

  4. Da me è un festeggiamento famigliare e intimo💖💙

    Liked by 1 persona

    1. Aspettavo un tuo commento sull’immagine che ho inserito… anche io preferisco festeggiare in modo intimo

      Mi piace

      1. Mi credi che l’ho vista ora l’immagine??? Credo di avere bisogno di riposo😂😂😂💕

        Liked by 1 persona

  5. mariarosariadiario ha detto:

    Purtroppo appartengo anch’io alla categoria. Vorrei saltare a piè pari il Natale e tutte le feste. Forse quando sarò più serena sarà diverso e guarderò al Natale con positività . Mi fa piacere farti tanti cari auguri di buon Natale.

    Liked by 4 people

    1. Ti ringrazio di cuore che tu abbia voluto farmi i tuoi auguri…Ed io ti auguro di trovare la serenità che ti farà guardare alla vita e al Natale in modo diverso! un abbraccio
      Daniele

      Liked by 2 people

  6. No one ha detto:

    Molte volte, a Natale si rivedono anche quei parenti che abusano emotivamente (e non solo) i propri figli o nipoti, alcuni rivivono i loro traumi un po’ alla volta.
    Diciamo che le vacanze di Natale non sono così belle come fanno credere.

    Liked by 2 people

    1. Il problema non è il Natale, sono gli abusi che non dovrebbero esistere. Se ci sono stati non bisognerebbe essere così esposti a coloro che hanno segnato la nostra vita.

      Liked by 2 people

      1. No one ha detto:

        Già ma molte volte si ignorano o, semplicemente, non se n’è a conoscenza.

        Liked by 2 people

  7. Sara Provasi ha detto:

    Ciao!! Per fortuna non in modo così grave, ma mi stressano un sacco le feste, non mi piacciono!😐 Il mio post natalizio sarà su questo 😁

    Liked by 3 people

    1. Ciao! lo aspetterò😀… tu cerca di sopravvivere alle feste allora!

      Liked by 2 people

      1. Sara Provasi ha detto:

        Grazie! 😊 sì, faccio il meno possibile 😁

        Liked by 2 people

  8. Le perle di R. ha detto:

    Anch’io, purtroppo soffro il cambiamento delle stagioni e una sorta di tristezza nei periodi freddi. Inoltre il Natale non è mai stato tra le mie feste preferite e con la crescita le feste sono diventate solo uno stress ulteriore soprattutto per l’obbligo di incontrare parenti e non con i quali non senti la necessità di condividere nulla, perciò ne farei a meno volentieri. Ma auguro buone feste a te

    Liked by 3 people

    1. Bisognerebbe evitare di ripetere rituali vuoti ed incontri finti e non voluti, ma spesso per quieto vivere ci si fa del male… In ogni caso è bene cercare di riconoscere il bene laddove c’è in questi giorni. Buone feste a te!

      Liked by 3 people

  9. gattocolsombrero ha detto:

    L’unica cosa che mi consola è che passato il 21 dicembre le giornate si fanno gradualmente più lunghe

    Liked by 2 people

    1. e questo è un dato di fatto incontrovertibile…

      Mi piace

  10. NientedispeciAle ha detto:

    Io lo passerò con mio marito ed i miei figli dai miei suoceri e ho già ansia. Loro “non mi vedono”, è come se fossi invisibile per cui aspetterò con ansia che questa farsa passi nel migliore dei modi e me ne tornerò al sicuro a casa mia.

    Liked by 1 persona

    1. Scusami se non ti ho risposto subito…spero che tu sia riuscita ad essere invisibile! ti abbraccio!

      Liked by 2 people

      1. NientedispeciAle ha detto:

        E invece no Daniele 😊 ho portato il mio sorriso anche a casa loro, disarmandoli. Alla fine mia suocera voleva regalarmi quasi tutto il suo corredo 😂

        Liked by 2 people

      2. Sei stata bravissima! Hai fatto la cosa più difficile e apprezzabile, portare il sorriso. Ti stimo tanto…😊

        Liked by 1 persona

      3. NientedispeciAle ha detto:

        È la mia arma quando mi sento attaccata. Funziona (quasi) sempre!

        Liked by 2 people

  11. Art of Arkis ha detto:

    Dal momento che non posso parlare italiano ho tradotto con translator, grazie per il tuo testo. I miei migliori auguri!

    Da ich kein italienisch kann habe ich mit Translator übersetzt, danke für deinen Text. Alles gute!

    Liked by 2 people

    1. Grazie a te! Va benissimo anche traslator… Auguri a te, un abbraccio

      Liked by 2 people

  12. Aria Mich ha detto:

    Più che tristezza e depressione, è odioso vedere tutta l’ipocrisia che ci circonda. Per di più, il Natale è una festa pagana, è la festa del consumismo, altro che nascita di Gesù bambino.

    Liked by 2 people

    1. Il problema è che l’ipocrisia trionfa tutto l’anno… Natale è diventata la festa del consumismo ma ci sono anche esempi di chi lo vive con la spiritualità che merita, bisogna volerli vedere però…

      Liked by 2 people

      1. Aria Mich ha detto:

        Anche questo è vero, l’ipocrisia c’è tutto l’anno, solo che nelle festività è più evidente.
        Direi beati coloro che credono veramente nel Natale, soprattutto perché sanno in cosa credono. Resta il fatto che il Natale non coincide nemmeno con la nascita di Gesù bambino.
        In ogni caso, ognuno è contento e beato nella propria verità…

        Liked by 2 people

      2. Il discorso è complesso e comunque alla fine ognuno sceglie in cosa credere, è un atto di volontà che non da certezze, ma prevede un cammino interiore che dura una vita intera. L’importante è essere sempre in cammino senza mai sentirsi appagati

        Liked by 2 people

      3. Aria Mich ha detto:

        Sicuramente sì! Se ci si ferma, si smette di cresce 🙆

        Liked by 2 people

  13. maryd ha detto:

    Il Natale è un momento difficile per tante persone: il contrasto tra il proprio buio interiore e la luce che dall’esterno sembra abbagliare tutto può essere molto doloroso.
    maryd

    Liked by 2 people

    1. Esatto è proprio così, purtroppo.
      Daniele

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...