Amnesie

Corpse Bride (2005)

Funerale di noi,
morti vagabondi,
che hanno smesso
di respirare
le emozioni.
Narici piene
di vuoto,
non sentono
il putridume
che arriva
dall’anima
decomposta.
Il comodo legno
che ci custodisce
impedisce di ascoltare
i suoni provenienti
dalla nostra testa.
Ribelliamoci
all’oblio di noi,
rispettiamo
la nostra essenza,
dimentichiamo
le amnesie,
e ricordiamoci
di vivere.

Daniele Corbo

12 commenti Aggiungi il tuo

  1. Penso che questa sia l’immagine più oscura che hai usato fino ad ora e mi piace. Certo, Daniele ha bisogno di essere positivo. Pertanto, il sole splende alla fine.
    Lo adoro e adoro anche quel cartone animato.
    Baci

    Piace a 1 persona

    1. L’errore più grande sarebbe ignorare l’oscurità che ristagna in ognuno di noi. Va vista, affrontata e superata… Grazie mille, buona giornata🌹

      Piace a 3 people

      1. Precisamente. Amo la mia oscurità (a volte). 🙂 Buona giornata anche a te.

        Piace a 1 persona

  2. Paroledipolvereblog ha detto:

    sta tutto nella nostra profondità che ha spesso colori scuri di quel tempo che tanto ci ha dato e a volte tolto…poi la luce arriverà, arriva sempre se si accetta la profondità nella quale abbiamo vissuto

    Piace a 3 people

    1. Si passa tutto attraverso l’accettazione…

      Piace a 2 people

      1. Paroledipolvereblog ha detto:

        esatto a quel punto si è liberi e ci si sente tali

        Piace a 3 people

      2. Altrimenti si resta schiavi, lontani dalla luce, persi nel buio della propria angosciosa cecità interiore

        Piace a 2 people

      3. Paroledipolvereblog ha detto:

        si e non si va avanti. io lo dico sempre

        Piace a 3 people

  3. Spiragli

    Occultati pensieri
    sigillati con cura
    perché tutto
    sia nascosto
    a chi fruga
    senza chiedere
    il permesso
    Trucco spesso
    almeno due dita
    senza sbavature
    per migliorare
    il mio aspetto
    anche se poi
    non mi riconosco
    Non voglio spiragli
    e gente capace
    di leggermi
    nel profondo
    senza mai cogliere
    il mio disagio
    Dimentico ora
    tutte le confuse
    caotiche emozioni
    ma alla fine
    non so più
    chi sono

    31.01.2018 Poetyca

    Mi piace

  4. fulvialuna1 ha detto:

    Le ombre ci appartengono…

    Piace a 1 persona

    1. Assolutamente si, siamo umani. L’importante è guardarle in faccia ed accettarle…

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...