Fino a quando

PS_20180203114158.jpegFino a quando
continueranno
a farti sentire sbagliata,
fragile
nella tua diversità
sfinita
dall’aggressività,
annullata nell’anima
dal giudizio?
Fino a quando
ti schiacceranno,
abuseranno
della tua bontà,
ti masticheranno
e ti sputeranno via,
ti spingeranno via
come briciole
per i cagnolini?
Solo quando
non sarai oscurata
dalle ombre,
i tuoi occhi
guarderanno
solo il cielo
e le urla dannate
della terra
saranno pietosi ricordi,
smetterai di chiederti
fino a quando.

Daniele Corbo

27 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Già… dobbiamo fare in modo di allontanarle dalla mente: tutto ha inizio lì.

    Liked by 1 persona

      1. Le perle di R. ha detto:

        Non lo metto in dubbio

        Liked by 1 persona

  2. lucetta ha detto:

    Anche se è molto difficile, bisognerebbe buttarsi dietro le spalle i giudizi cattivi, le parole brutte…….ed alzare gli occhi al cielo e ripetersi : “Sono figlio, figlia di Dio e mi preoccupo soltanto di ciò che pensa LUI di me” ed avere la forza di cambiare direzione alla vita.

    Liked by 1 persona

    1. Lo penso anch’io, ne sono convinto. Buon pomeriggio, cara Lucetta

      Mi piace

  3. Rain ha detto:

    La domanda vera è “fino a quando lo permetterai?”

    Mi piace

    1. finché lo sguardo sarà puntato dentro sé, senza cercare la pallida luce riflessa del mondo.

      Liked by 1 persona

  4. Harley ha detto:

    Domandiamoci fino a quando ci permetteremo questo..

    Liked by 1 persona

    1. Ognuno dovrebbe chiederselo…

      Liked by 1 persona

      1. Harley ha detto:

        Ma non sempre è facile… è una strada tortuosa dentro il nostro sè.

        Liked by 1 persona

      2. È una strada difficilissima, ma non per questo ci si deve scoraggiare

        Mi piace

    1. Grazie mille! Buona domenica

      Mi piace

  5. Puntare gli occhi al cielo,seguire la tua voglia di essere se stessi,malgrado critiche e voci avverse,non è mai facile ma possiamo ricordare che chi critica è privo della capacità di manifestare empatia. Non siamo noi quelli sbagliati e se anche a volte si deve camminare su cocci di vetro,non dobbiamo rinnegare noi stessi.

    Liked by 1 persona

    1. E chi critica, nel bisogno di giudicare esprime tutta la propria fragilità espressa nella manifestazione più patologica della svalutazione dell’altro

      Mi piace

      1. Si,non è sempre facile quando la persona ipercritica ci vive accanto,quando con il proprio atteggiamento cerca di ancorare la propria sicurezza. È importante ricordare a se stessi che la vera sicurezza,la propria autostima,non si costruisce sulle macerie degli altri ma sulla capacità di comprendere ed essere autonomi dagli apprezzamenti o dalle illusioni. Si vale per se stessi e non per una falsa gara.

        Mi piace

      2. Sono completamente d’accordo con te. Buona domenica, cara Daniela

        Mi piace

  6. Laura Parise ha detto:

    Fino a quando glielo permetteremo non volendoci bene veramente

    Liked by 1 persona

    1. Bisogna imprarare lentamente a volersi bene, non esiste altra strada. Ma a questo ci si arriva tramite la strada difficile della conoscenza di sé…

      Liked by 1 persona

  7. Dora Millaci ha detto:

    Che bella… posso leggerla nella Puntata Speciale Radio poesie???

    Liked by 1 persona

    1. Grazie, con piacere! ne sarei onorato…

      Liked by 1 persona

      1. Dora Millaci ha detto:

        grazieee…. come nome autore mettiamo Daniele Corbo, giusto? Non vorrei sbagliare eh eh ^_^

        Mi piace

      2. Dora Millaci ha detto:

        Perfetto.. copio!!!! 🙂 grazie ancora

        Mi piace

      3. Dora Millaci ha detto:

        Ci mancherebbe… è molto bella e merita

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...