Pietra scartata

Picnic at Hanging Rock (film di Peter Weir del 1975)

Pace cercata
tra sogni futuri,
che diventano incubi
quando l’ansia
si mangia
le speranze
e ti vomita
angoscia
che non digerisci
nel torpore
di sudori
ansimanti
di un’esistenza
turbolenta,
preda degli eventi
e manifesti
bisogni superflui,
ma necessiti
di segni chiarificatori
che ti riportino
dove sei partita,
in un grembo indefinito
che non ti ha ferito,
spezzando il pane
ti ha dato la vita,
e con un urlo
ha accolto
fragilità meschine
salvandole
e tenendole a sé

Daniele Corbo

11 commenti Aggiungi il tuo

  1. Everyday lifestyle ha detto:

    Niente è più bello al mondo di questa poesia ! I hope that I write well in intalian.

    Piace a 1 persona

    1. You wrote very well in italian! Thanks a lot😊😘

      Mi piace

  2. Serena ha detto:

    Bellissima… e poi, ottima la scelta della foto di quel film così particolare!

    Piace a 1 persona

  3. Passi sospesi

    A volte
    restano
    passi sospesi
    senza poter
    mai scegliere
    una vera direzione
    Ombre e voci
    ancora una volta
    risucchiano
    ogni proposito
    e nella penombra
    la speranza tace
    Tutti i sogni
    scivolano
    dalle ciglia
    e sono solo
    altri scogli
    a fermare il cuore

    09.02.2018 Poetyca

    Piace a 1 persona

    1. Indecisione

      La mente è sospesa,
      tra mille direzioni,
      tanti desideri
      che ci guidano
      dove saremo mangiati
      dal buio dell’angoscia,
      dove il senso
      scompare tra le chimere
      di quello che vorremmo
      senza fare il nostro bene.
      La speranza ci riporta
      dentro di noi,
      alimentando il cuore
      che continua a battere
      nonostante i nostri errori
      e a segnalarci la strada
      da seguire per raggiungere
      la Verità.

      Daniele Corbo

      Mi piace

      1. Speranza

        Faro nella notte
        e carezza sul cuore
        guidi i passi
        dove io
        posso cadere
        Come tutto
        è più semplice
        e se mi prendi
        per mano
        smetto di tremare
        Speranza
        amica e sorella
        come tutto muta
        se mi abiti
        nell’anima

        11.02.2018 Poetyca

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...