Correre fa bene al cervello

Risultati immagini per jesse owensAbbiamo riferito diverse volte di studi in cui si documentava i benefici dell’attività fisica sul decadimento cognitivo e sul disagio psichico. Uno studio appena pubblicato invece ha investigato gli effetti dello sport, ed in particolare della corsa, sullo stress. Lo studio, recentemente pubblicato sulla rivista Neurobiology of Learning and Memory, rileva che la corsa attenua gli impatti negativi dello stress cronico sull’ippocampo, la parte del cervello situata nella zona limbica deputata alla formazione delle memorie esplicite (dichiarativa e semantica), alla trasformazione della memoria a breve termine in memoria a lungo termine ed alla navigazione spaziale. L’autore dello studio sostiene che l’esercizio fisico è un modo semplice ed economico per eliminare gli impatti negativi sulla memoria dello stress cronico. All’interno dell’ippocampo, la formazione e il ricordo della memoria si verificano in modo ottimale quando le sinapsi o le connessioni tra i neuroni vengono rafforzate nel tempo. Quel processo di rafforzamento sinaptico è chiamato potenziamento a lungo termine (LTP). Lo stress cronico o prolungato indebolisce le sinapsi, che diminuiscono la LTP e alla fine impattano la memoria. Lo studio ha rilevato che quando l’attività fisica si verifica in concomitanza con lo stress, i livelli di LTP non sono diminuiti, ma rimangono normali. Il gruppo di ricerca ha condotto esperimenti con i topi. Un gruppo di topi ha utilizzato ruote da corsa per un periodo di 4 settimane (in media 5 km di corsa al giorno) mentre un altro gruppo di topi è rimasto sedentario. La metà di ciascun gruppo è stata quindi esposta a situazioni stressanti, come camminare su una piattaforma sopraelevata o nuotare in acqua fredda. Un’ora dopo l’induzione dello stress, i ricercatori hanno condotto esperimenti di elettrofisiologia sul cervello degli animali per misurare l’LTP. I topi stressati che avevano svolto esercizio fisico avevano una LTP significativamente maggiore rispetto ai topi stressati che non correvano. È stato anche scoperto che i topi stressati che si esercitavano si comportavano altrettanto bene come topi non stressati che si esercitavano in un esperimento di labirinto testando la loro memoria. Inoltre, i topi che svolgevano esercizio fisico hanno fatto meno errori di memoria nel labirinto rispetto ai topi sedentari. I risultati rivelano che l’esercizio fisico è un metodo valido per proteggere i meccanismi di apprendimento e memoria dagli impatti cognitivi negativi dello stress cronico sul cervello. La situazione ideale per migliorare l’apprendimento e la memoria sarebbe quella di non provare stress e di esercitarsi. Certo, non possiamo sempre controllare lo stress nelle nostre vite, ma possiamo controllare quanto ci alleniamo. Insomma se si vuole combattere lo stress e soprattutto i suoi effetti negativi sulla nostra mente bisogna uscire e correre, o almeno camminare.

 Daniele Corbo

 Bibliografia: Running exercise mitigates the negative consequences of chronic stress on dorsal hippocampal long-term potentiation in male mice. Roxanne M. Millera, David Marriotta, Jacob Trotterb, Tyler Hammondb, Dane Lymana, Timothy Callb, Bethany Walkerb, Nathanael Christensenb, Deson Haynieb, Zoie Baduraa, Morgan Homanb, Jeffrey G. Edwards. Neurobiology of Learning and Memory Volume 149, March 2018

16 commenti Aggiungi il tuo

  1. zirconet ha detto:

    Mi ricorda tanto quello studio di quel romano che nel I° secolo d.c. scriveva «…mens sana in corpore sano.»

    Liked by 2 people

    1. Effettivamente è una locuzione che ho fatta mia… cerco di riportarla in voga!

      Mi piace

  2. B. ha detto:

    A me ossigena i neuroni (superstiti)

    Liked by 1 persona

    1. A leggere i tuoi aforismi direi che lo sport sta avendo un ottimo effetto sui tuoi neuroni!😉

      Liked by 1 persona

      1. B. ha detto:

        😄😄😄

        Liked by 1 persona

  3. Le perle di R. ha detto:

    Mi aiuta a rilassarmi una passeggiata in solitudine nelle ore meni frequentante ma è da molto che non riesco a farlo.

    Liked by 2 people

    1. Appena arriva la primavera riprendi, allora😊

      Mi piace

  4. Anonimo ha detto:

    io cammino molto a piedi dai 6 a 8 kilomatri al giorno

    Liked by 1 persona

    1. Il tuo cervello te ne sarà grato… buona giornata!

      Mi piace

  5. bellaitalyblog ha detto:

    Quando sono stressato, praticamente sempre, ho due rimedi: 8 km di corsa a piedi o un centinaio di km in bicicletta. Alla fine sono stanco fisicamente, ma rinato mentalmente. Scerzi a parte, è da anni che noto questa cosa. Se pratico sport riesco ad essere più concentrato sul lavoro e la mia memoria e più attiva. Ci sono periodi di sedentarietà in cui fatico a fare ogni cosa. Quello che scrivi è vero. Non servono topi cavia per capirlo. 😂

    Liked by 1 persona

    1. Ti segnalo come cavia allora🤣…Grazie per il commento e buona serata!

      Liked by 1 persona

      1. bellaitalyblog ha detto:

        😂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...