Lo stress potrebbe attivare maggiormente il cervello

Risultati immagini per toreador Saralidze
toreador (Saralidze)

Quando bisogna fare delle scelte un piccolo grado di stress potrebbe addirittura aiutare. Gli psicologi della Ruhr-Universität Bochum hanno esaminato con l’aiuto dell’elettroencefalografia (EEG) il modo in cui l’apprendimento per categorie funziona in un episodio stressante. I ricercatori hanno confrontato le prestazioni di 16 uomini stressati con quella di 16 uomini rilassati nell’apprendimento della categorizzazione. La metà dei partecipanti ha dovuto mettere le mani in acqua ghiacciata ed è stata filmata, prima che fosse loro somministrato un test di apprendimento. L’altra metà ha dovuto mettere la mano in acqua tiepida, senza essere filmata. Gli autori giustificano la scelta di soli uomini, per il momento, sostenendo che le donne tendono a reagire in modo diverso allo stress durante il loro ciclo ormonale. Durante il test i partecipanti hanno dovuto dividere diversi anelli colorati per mezzo della loro combinazione di colori in due categorie. Non solo hanno dovuto imparare ad assegnare oggetti tipici, ma anche eccezioni – anelli, che differivano dagli altri anelli nella loro categoria. Precedenti studi hanno dimostrato che le regioni del cervello che sono cruciali per l’apprendimento delle eccezioni sono particolarmente sensibili allo stress. Durante il test, gli scienziati hanno misurato l’attività cerebrale dei partecipanti mediante EEG. I partecipanti stressati si sono comportati bene come quelli rilassati nel test di categorizzazione. Ma il loro cervello ha mostrato una maggiore attività durante il test e hanno usato ulteriori regioni del cervello. L’EEG dei partecipanti stressati ha rivelato un aumento dell’attività nella frequenza theta sopra la corteccia prefrontale mediale, in particolare quando i partecipanti hanno appreso le eccezioni. Le onde theta riflettono i meccanismi di controllo cognitivo. Nella fase successiva gli scienziati di Bochum intendono analizzare, se il cambiamento nell’attività neuronale di partecipanti stressati e rilassati durante il processo di apprendimento influisce sulle loro prestazioni in un test condotto il giorno seguente.

Daniele Corbo

Bibliografia: Stress Elevates Frontal Midline Theta in Feedback-based Category Learning of Exceptions. Marcus Paul, Marie-Christin Fellner, Gerd T. Waldhauser, John Paul Minda, Nikolai Axmacher, Boris Suchan, and Oliver T. Wolf. Journal of Cognitive Neuroscience 0 0:0, 1-15.

17 commenti Aggiungi il tuo

  1. Giuliana ha detto:

    ora finalmente ho capito perche’ il mio cervello e’ un frullatore sempre in azione, merito dello stressssss 😄😄😄

    Liked by 1 persona

    1. ho detto un po’ di stress…non esagerare!😅 😆

      Mi piace

      1. Giuliana ha detto:

        io mi stresso sempre troppo, ho una cattiva opinione di chi mi circonda al lavoro, mi sembrano tutti idioti 😉

        Liked by 1 persona

      2. Avrai le tue ragioni…😀

        Mi piace

  2. YesWoman ha detto:

    Ho sempre dato il meglio di me con l’acqua alla gola.. sto aspettando infatti.. 🤔

    Mi piace

    1. infatti si percepisce che il tuo cervello è più attivo!!!😉

      Liked by 1 persona

      1. YesWoman ha detto:

        Spero che tu abbia ragione

        Liked by 1 persona

  3. "Perseide" ha detto:

    Hai usato il “condizionale”… e hai fatto bene. Nel mio caso il cervello si inalbera all’elevata potenza.., effetto strage per intenderci! 🤦🏻‍♀️

    Liked by 1 persona

    1. Infatti l’esperimento era solo su maschi…😂😂😂 Comunque il fatto che si attivi maggiormente il cervello non necessariamente comporta dei benefici se subentrano altri fattori, come l’effetto strage per esempio!😉

      Liked by 1 persona

  4. "Perseide" ha detto:

    Evvabè non oso pensare sulle femmine … 😉

    Liked by 1 persona

  5. titti onweb ha detto:

    Mi fa piacere! Ciao Daniele🙂

    Liked by 1 persona

  6. Le perle di R. ha detto:

    A me lo stress non aiuta 😞

    Liked by 1 persona

    1. Se ti può consolare neanche a me…😉

      Liked by 1 persona

  7. loredana ha detto:

    Ho notato che nel lavoro, sotto stress, rendevo sempre al meglio.

    Liked by 1 persona

    1. Credo che lo stress, sotto una certa soglia, sia da stimolo per chiunque. Il problema è che ognuno ha una soglia differente, per cui per molti diventano insostenibili anche piccole quantità di stress. Buona serata

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...