Il colore dei volti trasmette i sentimenti

Risultati immagini per Last days of summer Anna Matykiewicz
Last days of summer (Anna Matykiewicz)

Le persone sono in grado di identificare correttamente i sentimenti di altre persone fino al 75% delle volte, basandosi esclusivamente su sottili cambiamenti nel flusso sanguigno intorno al naso, sopracciglia, guance o mento. Lo dimostra uno studio, pubblicato sulla rivista Pnas, che mostra una connessione mai documentata tra il sistema nervoso centrale e l’espressione emotiva del viso. Ha inoltre consentito ai ricercatori di costruire algoritmi informatici che riconoscono correttamente le emozioni umane attraverso il colore del viso fino al 90% delle volte. Hanno identificato modelli di colorazione del viso che sono unici per ogni emozione che hanno studiato. Questi modelli cromatici sono dovuti a sottili cambiamenti nel flusso sanguigno o nella composizione del sangue innescati dal sistema nervoso centrale. Non solo percepiamo questi cambiamenti nel colore del viso, ma li usiamo per identificare correttamente come si sentono le altre persone, sia che lo facciamo consapevolmente o meno. I ricercatori stanno brevettando gli algoritmi del computer e sperano che consentiranno alle future forme di intelligenza artificiale di riconoscere ed emulare le emozioni umane. Hanno identificato diverse espressioni facciali precedentemente sconosciute prodotte attraverso modelli unici di movimenti muscolari, incluso il “non faccia”, un’espressione che hanno determinato essere un’incarnazione universale della negazione nella comunicazione umana. Per questo studio, i ricercatori hanno prima preso centinaia di immagini di espressioni facciali e hanno separato le immagini in canali di colore diversi che corrispondono a come gli occhi umani vedono il colore, un canale rosso-verde e un canale blu-giallo. Attraverso l’analisi del computer, hanno scoperto che le emozioni come “felice” o “triste” formavano modelli di colore unici. Indipendentemente dal genere, dall’etnia o dal tono generale della pelle, tutti hanno mostrato modelli simili nell’esprimere la stessa emozione. Per verificare se i colori da soli potessero trasmettere emozioni – senza sorrisi o accigliamenti per accompagnarli – i ricercatori hanno sovrapposto i diversi modelli di colore emotivo su immagini di volti con espressioni neutre. Hanno mostrato le facce neutrali a 20 partecipanti allo studio e hanno chiesto loro di indovinare come si sentiva la persona nella foto, scegliendo da una lista di 18 emozioni. Le emozioni includevano quelle di base come “felice” e “triste” e anche quelle più complesse come “tristemente arrabbiato” o “felicemente sorpreso”. Circa il 70% delle volte, i partecipanti hanno pensato che una faccia neutra che era stata colorata per sembrare felice trasmettesse realmente felicità. Pensavano che le facce colorate per sembrare tristi fossero in realtà tristi per circa il 75% delle volte, e le facce neutre colorate per sembrare arrabbiate erano effettivamente arrabbiate per il 65% delle volte. Hanno percepito l’emozione, anche se il loro unico indizio era il colore sovrapposto sul viso, senza movimenti facciali. Successivamente, i ricercatori hanno mostrato ai partecipanti espressioni facciali di felicità, tristezza e altre emozioni. Questa volta, tuttavia, hanno mescolato i colori su alcune delle immagini. Ad esempio, a volte hanno preso una faccia felice e hanno messo colori arrabbiati su di essa, o viceversa. I partecipanti hanno notato che qualcosa sulle immagini confuse sembrava spento, anche se non erano sicuri di cosa fosse sbagliato. Le scoperte potrebbero alla fine influenzare la ricerca in informatica, cognizione, neuroscienza e persino evoluzione umana. La lingua è piena di idiomi che equivalgono al colore del viso all’emozione: rossi per l’imbarazzo, verdi dalla rabbia o dal disgusto, bianchi per lo spavento. Questo studio mostra che c’è qualche verità fisiologica su questi vecchi detti, anche se lo schema dei colori delle emozioni umane non è semplice come un blu monocromatico, verde o rosso. C’è un po ‘ di ogni colore ovunque : tocchi di rosso, verde, blu e giallo caratterizzano ogni emozione, solo in quantità leggermente diverse o posizioni intorno al viso. È tanto più impressionante, quindi, che i nostri cervelli siano in grado di decifrare il significato di queste composizioni cromatiche in un istante. Vediamo una persona sorridente con le guance rosse e le tempie (con un po ‘di blu intorno al mento) e leggiamo automaticamente la loro emozione come “felice”. Ma lo stesso viso con una fronte leggermente più rossa e un mento leggermente meno blu si registra come “sorpreso”. Gli umani potrebbero essere soli tra i primati per la nostra capacità di cambiare il colore del viso a causa delle emozioni. È difficile da dire, perché i visi degli altri primati sono coperti dai capelli. Eppure, negli umani, da nessun’altra parte del corpo ci sono così tanti vasi sanguigni così vicini alla superficie della pelle che i nostri volti. Il fatto che ci siamo evoluti con meno peli del viso rispetto alle scimmie suggerisce che i nostri antenati potrebbero aver trovato qualche vantaggio nel mostrare i loro rossori. Infine una considerazione circa le persone che hanno sempre detto che usiamo il trucco per apparire belli o più giovani, ma probabilmente sia possibile che lo facciamo effettivamente per apparire più felici o creare una percezione positiva delle emozioni – o una percezione negativa. Teoricamente ora potremmo fare cosmetici “intelligenti” per riprodurre certe emozioni o nasconderle.

Daniele Corbo

Bibliografia: Facial color is an efficient mechanism to visually transmit emotion. Carlos F. Benitez-Quiroz, Ramprakash Srinivasan, Aleix M. Martinez. Proceedings of the National Academy of Sciences Mar 2018, 201716084.

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Davvero molto interessante. E prima di giungere alla parte del trucco mi stavo chiedendo se attraverso il trucco il nostro reale intento è quello di mascherare le emozioni.

    Piace a 1 persona

    1. Inizio a prevedere i tuoi pensieri😊…

      Piace a 1 persona

      1. Le perle di R. ha detto:

        😛 spero che tu abbia “poteri” più interessanti e utili del prevedere i miei pensieri 😊

        Piace a 1 persona

  2. fulvialuna1 ha detto:

    Interessante visione, non avrei mai immaginato.

    Piace a 1 persona

    1. è stato sorprendente anche per me!!!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...