I neonati preferiscono ascoltare i bambini

Risultati immagini per Mother and Child (Haelyn Y)
Mother and Child (Haelyn Y)

Quando gli adulti si relazionano ai neonati tendono a parlare con voci in falsetto che somigliano molto a squittii: è un tentativo apprezzabile, ma i neonati preferiscono ascoltare i suoni dei loro coetanei. Anche nella fase di pre-verbalizzazione, prima che possano formare suoni che somigliano a sillabe come “ba ba ba”, i bambini riconoscono i suoni vocalici, ma tendono a soffermarsi su questi suoni quando emessi da bambini. In un esperimento, i soggetti di 5 mesi hanno trascorso il 40% in ascolto dei suoni dei bambini rispetto alle vocalizzazioni adulte delle stesse vocali. Questo risultato e gli esperimenti di follow-up che sondano la percezione del linguaggio infantile stanno illuminando una nuova luce su come i bambini sviluppano la loro comprensione del linguaggio parlato, cosa portano con sé e ciò che è modellato dalla loro esperienza come ascoltatori e nei tentativi di parlare. Gli studi di un gruppo della McGill University mostrano la predilezione dei bambini pre-verbalizzazione per i loro suoni vocali. Anche le migliori imitazioni delle mamme delle loro vocalizzazioni vocaliche, identiche nell’intonazione, non possono competere con la preferenza dei bambini per le loro proprietà vocali acustiche, formate unicamente dalla risonanza dei loro corpi molto piccoli. L’accesso al linguaggio infantile, probabilmente includendo le vocalizzazioni di un bambino, sembra avere un impatto ampio e significativo, influenzando aspetti ricettivi, espressivi e motivazionali dello sviluppo del linguaggio. Usando un sintetizzatore che simula i movimenti della bocca, della lingua, delle corde vocali e di altre parti coinvolte nella generazione del parlato, hanno potuto creare suoni vocalici proprio come quelli che provengono da una bocca umana – a qualsiasi età. Per testare come i bambini rispondono ai suoni vocali pronunciati da diversi oratori, i bambini sono seduti davanti a uno schermo che mostra un motivo a scacchiera. Potrebbero accendere o spegnere un suono guardando o lontano dalla scacchiera. Dopo aver determinato che i bambini scelgono di più le vocali che sembrano essere loro rispetto alle simulazioni di suoni prodotti da femmine adulte, il team si è concentrato su diverse dimensioni di ogni suono. Una domanda chiave era se l’alta voce dei bambini, che le donne spesso riproducono quando parlano ai loro bambini, è sufficiente per attirare la loro attenzione. O le proprietà uniche di risonanza dei bambini sono fondamentali?

 

Daniele Corbo

Bibliografia: Acoustical Society of America “From the Mouths of Babes: Infants Enjoy Hearing From Their Peers.” NeuroscienceNews. NeuroscienceNews, 9 May 2018.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...