Incomprensione

Continua la nostra rubrica “Orma brillante”, per interagire con Giada in maniera personale scrivetele all’indirizzo ammirataa@libero.it

giada2Una pagina bianca tutta per me. Ne voglio fare buon uso. Immagino una scia profumata, piacevole. Quella che vorrei emanare.
Non ci rendiamo abbastanza conto delle cose belle che abbiamo. Annusare un profumo è un piacere. Da piccola annusavo il dopo barba del mio papà e mi dava benessere. Lui non c’è più da quando avevo solo 14 anni ma suo dopobarba esiste ancora oggi! Nell’annusarlo penso a lui che mi ha amata.
Essere amati è un bisogno. Essere compresi è basilare. La comprensione è più importante dell’amore.
Vorrei trattare con voi e avere dei pareri sul tema Incomprensione, quella che, se nasce con persone che sono deputate a curarti, è un vero disastro.
A vent’anni a Roma come raccontavo nelle mie prime righe, mi sono scontrata con i camici bianchi, quelli più temibili, quelli che possono, con le loro diagnosi, più o meno azzeccate, segnarti la vita per sempre. O per diversi anni, per fortuna, come è capitato a me. Essere ribelle ma giudicata pazza non aiuta per nulla. Ora lo capisco che non lo ero. Ora ho desiderio di riscatto. Ora riesco a scrivere per voi.
Perché Incomprensione, non capire, non vuol dire saper guarire. Vuol dire operare in un disagio, sporcandosi le mani e non per forza dall’alto di una scrivania rivestita di saccenza.
Sono comunque, una donna entusiasta, che sa regalare emozioni perché la sua anima è stata avvolta dai veli oscuri dell’incomprensione, e che, nonostante tutto, BRILLA.
Avremo tempo per l’oscurità.
Mi piace pensare che siano questi sentieri percorsi ad avermi fatto acquisire questa sicurezza che amo molto di me.

Giada

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. cacciatricedisogni ha detto:

    Scambiare la ribellione per pazzia è molto grave. Penso che ci siano molte sfaccettature nel carattere di una persona, alcune più accentuate di altre. Ogni persona poi, è diversa dall’altra. Non c’è un

    Liked by 2 people

  2. cacciatricedisogni ha detto:

    Non c’è una personalità o un carattere standard.
    Mi scuso, è partito il commento prima che lo terminassi.
    Buon tutto, Lorenza.

    Liked by 2 people

  3. mariluf ha detto:

    Grazie per la tua condivisione. Buon proseguimento!

    Mi piace

  4. Le perle di R. ha detto:

    Anche a me i profumi mi riportano un po’ indietro.
    Per quanto riguarda la seconda parte del post, se davvero è come dici, spero che queste persone non esercitino più.

    Mi piace

  5. alemarcotti ha detto:

    Bellissimo e carico di emozioni😀

    Mi piace

  6. mocaiana ha detto:

    la presunzione di poter fare diagnosi sempre e comunque in campo psichiatrico e psicologico è devastante e, purtroppo, frequente. Sono felice che tu ne sia fuori. Devi essere davvero una persona straordinaria e molto forte. 😘

    Mi piace

  7. Giada ha detto:

    grazie a tutti, vi abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...