Le allergie sono correlate ad ansia e depressione

Risultati immagini per Hay Fever saatchi art
Hay fever (anthony rose)

Sebbene le allergie colpiscano più di 50 milioni di americani, sono occasionalmente fraintese e possono essere viste come una condizione minore. Un articolo pubblicato su Annals of Allergy, Asthma and Immunology, la rivista scientifica dell’American College of Allergy, mostra che le allergie possono avere conseguenze gravi e di vasta portata, specialmente sui pazienti adolescenti. Il carico emotivo del raffreddore da fieno può essere enorme per gli adolescenti. Tre studi hanno esaminato il modo in cui gli adolescenti sono emotivamente colpiti da raffreddore da fieno (rinite allergica) e febbre da fieno con allergie oculari (rinocongiuntivite allergica). Hanno trovato che gli adolescenti con la febbre da fieno avevano tassi più elevati di ansia e depressione e una minore resistenza allo stress. Gli adolescenti hanno anche mostrato più ostilità, impulsività e volubilità. Una recente revisione ha identificato 25 studi che hanno esaminato gli effetti del raffreddore da fieno e del raffreddore da fieno con allergie oculari negli adolescenti (10-17 anni) e hanno analizzato i sintomi, l’impatto sulle attività quotidiane, gli aspetti emotivi, l’impatto sul sonno, il carico educativo e il peso del trattamento. Questa revisione evidenzia che i sintomi dell’allergia possono essere diversi negli adolescenti rispetto agli adulti o ai bambini. La mancanza di sonno o peggiore qualità del sonno sono entrambi enormi problemi per gli adolescenti, e possono essere aggravata dai sintomi del raffreddore da fieno con o senza allergie oculari. Uno scarso sonno può avere un impatto negativo sulla frequenza scolastica, le prestazioni e il rendimento scolastico. Gli studi hanno indicato che il raffreddore da fieno con o senza allergie oculari può avere un impatto negativo sulla vita quotidiana che include capacità di guida e di lettura e può avere un effetto negativo sulla funzione psicologica . Gli adolescenti possono essere particolarmente vulnerabili perché possono essere imbarazzati dai loro sintomi in una fase dello sviluppo in cui possono imparare a guidare e sono ad un punto cruciale nella loro carriera scolastica. Gli adolescenti non sono” grandi bambini “o” piccoli adulti “, ma hanno esigenze molto specifiche e il controllo dei sintomi delle allergie può aiutare con le attività quotidiane come i compiti a casa e le pratiche sportive.

 

Daniele Corbo

Bibliografia: “The burden of allergic rhinitis and allergic rhinoconjunctivitis on adolescents: a literature review” by Michael S. Blaiss, Eva Hammerby, Susan Robinson, Tessa Kennedy-Martin, and Sarah Buchs in Annals of Allergy, Asthma and Immunology. Published April 4 2018.

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Credo che ogni tratto di vita abbia le sue piccole drammaticità.

    Piace a 1 persona

    1. Lo penso anche io! E nessuno è esente…

      Piace a 1 persona

  2. Maria ha detto:

    Buono a sapersi!

    P.s.: invece di “allergie”, avevo letto “le allegrie sono correlate ad ansia e depressione” 😅 ho sgranato gli occhi!

    Piace a 1 persona

    1. No, le allegrie non hanno mai fatto male a nessuno! 😁

      Piace a 1 persona

      1. Maria ha detto:

        Eh no 😀

        Piace a 1 persona

  3. olgited ha detto:

    Tutto dipende dalla mente!Buona serata,mandi!

    Piace a 1 persona

    1. La mente è strettamente legata al resto del corpo e ne è condizionata e lo condiziona. Buona serata!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...