Passeggiate solitarie

Risultati immagini per Parma river saatchi artIl letto del fiume
accoglieva il passato
nei fiori sbocciati
riconoscevi ciò che eri,
lepri e cerbiatti
correvano verso i ricordi
che ti riportavano lontano
dove il tuo cuore batteva forte
e la tua vita non puzzava di morte,
rimpianti e rancore
avvelenavano il tuo sangue
e nelle foglie cercavi un sepolcro
dove seppellire l’odio ricevuto,
ma perché ti perdi in un mondo astratto?
La salvezza passa per la carne
calda come la notte
e limpida come la sera
dolorosa come le spine
ma capace di generare amore.

Daniele Corbo

14 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    “ma perché ti perdi in un mondo astratto?” forse perchè la realtà non è come la vorremmo.

    Piace a 1 persona

    1. La realtà la costruiamo anche noi…

      Piace a 1 persona

      1. Le perle di R. ha detto:

        Nel limite del nostro potere sulla realtà.

        Piace a 1 persona

  2. fulvialuna1 ha detto:

    Ci si nasconde in altri mondi per evitare le grandi sofferenze. Anche se la sofferenza è la misura di quanto siamo vivi.

    Piace a 2 people

    1. E soprattutto il nostro modo di rielaborare il dolore che dà la misura di quanto siamo vivi!

      Piace a 1 persona

  3. Francesco Cacciola ha detto:

    Ecco cosa mancava… Le leggerò tutte. Questa è la prima dopo diversi giorni. Come sempre UNICO.

    Mi piace

    1. Ciao Francesco. Come va il tuo viaggio?

      Mi piace

      1. Francesco Cacciola ha detto:

        Rientrato caro… È andato benissimo. Grazie

        Mi piace

  4. almerighi ha detto:

    davvero bella, c’è ancora speraza nell’uomo di carne

    Piace a 1 persona

    1. grazie! l’uomo non può prescindere dalla carne e spesso proprio da quella trova energie inaspettate per comportamenti ammirevoli…

      Piace a 1 persona

      1. almerighi ha detto:

        rileggendola ho pensato a mia figlia

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...