Prevedere il disagio psichico nei bambini

Risultati immagini per Children’s  Mental Health saatchi art
Little Miss Self (Heather Burwell)

Prevenire se un bambino svilupperà un disagio psichico è fondamentale per intervenire tempestivamente in modo da non farlo sviluppare. Un nuovo strumento chiamato PSYCHLOPS Kids è in grado di far emergere le prospettive di un bambino dei suoi problemi di salute mentale ed esprimersi in modo più completo rispetto all’intervento professionale. “Psychological Outcome Profiles” (PSYCHLOPS) è uno strumento psicometrico unico generato dall’utente, in cui agli individui viene fornita una serie di domande e viene chiesto loro di valutarli in base a ciò che ritengono sia importante per loro e cosa no. La versione per bambini di questo strumento è stata adattata dal questionario per adulti PSYCHLOPS, che è stato utilizzato in contesti di conflitto tra cui Pakistan, Siria, Libano e Africa orientale. Questo strumento potrebbe rivelarsi estremamente utile in quanto è stato scoperto che aiuta i bambini con problemi di salute mentale a esprimersi più pienamente. Inoltre consente di acquisire informazioni su aree che non sono attualmente valutate da altre misure progettate da esperti, come bullismo, problemi familiari e problemi scolastici. Lavorando con l’associazione benefica britannica Roundabout, i ricercatori hanno collaborato con i terapeuti per sviluppare lo strumento. Utilizzando un setting di drammaterapia nelle scuole, 132 bambini di età compresa tra 7 e 13 anni con difficoltà di salute mentale hanno ricevuto alcune brevi domande su ciò che li preoccupava di più e su come si sentivano. A loro è stato quindi chiesto di assegnare un punteggio alle domande su una scala da 0 a 4, indicando “assolutamente no” fino a “molto”. Le domande sono state progettate pensando ai bambini e includevano facce emoticon e spazio libero per consentire ai bambini di esprimersi in modo creativo. Seguendo il questionario, i ricercatori hanno scoperto che la drammaterapia era una forma efficace di intervento terapeutico per la salute mentale e che vi era una maggiore reattività ai cambiamenti su PSYCHLOPS rispetto ad altre misure sanitarie standardizzate. I ricercatori stanno ora cercando di testare lo strumento all’interno dei servizi di salute mentale per bambini e adolescenti per esaminare ulteriormente la sua affidabilità e validità e analizzare qualitativamente le risposte dei bambini, in modo che la misura possa essere utilizzata ampiamente con sicurezza. Attualmente stanno utilizzando una versione tradotta di PSYCHLOPS Kids per valutare un intervento psicologico fornito dal telefono per i bambini rifugiati siriani in Libano.

 

Daniele Corbo

Bibliografia: https://www.kcl.ac.uk/news/spotlight-article.aspx?id=8dcdc004-aaac-4290-9bb2-d208b1702427

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. tachimio ha detto:

    Articolo molto interessante caro Daniele. Grazie. Isabella

    Mi piace

    1. Ciao cara Isabella, grazie a te e buon pomeriggio!

      Piace a 1 persona

      1. tachimio ha detto:

        Buona giornata a te Daniele. Isabella

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.