Di nuovo mattino

 

Risultati immagini per morning saatchi art
Morning (Katherine Reznichenko)

Non cercare tregua in me stesso
vi troverai solo guerra e brace,
non provare a frenarmi mai
mi troverai sempre in campo aperto,
sono uno spirito che conosce l’inferno
già ho patito gli abissi dei miei strazi,
sono un’anima che nell’impetuosità
conosce la fierezza e il sapore di un fiore,
masticato con lentezza,
deglutito come abbondante ardire.
Non cercare mai di bloccare la mia corsa
sarò io ad arrestare il passo
davanti alle tue azzurrità, impietrito,
piegato alle tue sinuosità, marea di stupore.
Tutto quello che posso dare
io lo offro come pegno,
amore imperituro, e così sia,
ma non provare mai a difendermi,
so attaccare e brandire le mie verità,
memoria e dimenticanza,
terra ed aria, fuoco ed acqua,
un notturno di Chopin ed una sinfonia
maestosa (e Maestrale) di Beethoven.
Tutto e niente, inferi e Volta celeste,
ma ho percezione di tentar d’amare
e questo mi basta. E questo ti basti.
Che sia di nuovo mattino,
sotto la pioggia, ancora mattino.
Adoro Dio e adoro te.

 

Carlo Molinari

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Bellissima poesia: complimenti.

    Mi piace

  2. Emozioni ha detto:

    “ Tentare di amare”.
    In questa frase hai racchiuso ciò che più avvicina l’uomo, a Dio.
    Bellissimo scritto!

    Piace a 1 persona

  3. almerighi ha detto:

    guerra e brace, sì

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...