La depressione deteriora le funzioni cognitive

Risultati immagini per Depression saatchi art
Depression (giorgi kadagishvili)

Essere depressi non significa semplicemente essere infelici. Potresti provare tristezza, mancanza di speranza o disperazione, ma questi non sono gli unici sintomi della depressione. La depressione può portare ad alcolismo e suicidio, ma c’è un sintomo meno noto della depressione che le persone vivono ogni giorno. Può anche interrompere la tua capacità di pensare. Impedisce la tua attenzione, la memoria e le capacità decisionali. Potresti scoprire che le tue funzioni esecutive sono limitate, quindi inizi a riscontrare difficoltà nel trovare soluzioni ai problemi più semplici del quotidiano. La depressione deriva in genere da un’interruzione o una riduzione dei messaggeri chimici del cervello. Queste interruzioni possono anche danneggiare le tue capacità cognitive. Molte persone che soffrono di depressione possono anche aver ricevuto un’altra diagnosi di un altro disturbo di salute mentale, compreso il disturbo da deficit di attenzione (ADD). Inoltre, le persone con depressione hanno maggiori probabilità di avere problemi di attenzione. I ricercatori non sanno ancora esattamente cosa causi problemi di attenzione nelle persone depresse, ma esiste una correlazione tra i due. Sia le persone con depressione unipolare che bipolare hanno problemi di concentrazione, indipendentemente dall’età. Vale anche la pena ricordare che alcuni farmaci antidepressivi possono avere effetti collaterali cognitivi. Se soffri di problemi di attenzione legati alla depressione, potresti avere problemi a concentrarti su un compito abbastanza lungo da completare. Se noti un’improvvisa comparsa di problemi di attenzione, parla con il medico. C’è una possibilità che i problemi di attenzione potrebbero derivare dalla depressione o da un altro problema medico. Se soffri di depressione, potresti anche avere problemi con la perdita di memoria. È un sintomo abbastanza comune di depressione, quindi sappi che non stai soffrendo da solo. Nel 2013, i ricercatori hanno scoperto che le persone affette da depressione avevano difficoltà a identificare oggetti identici o simili a oggetti che avevano appena visto. Uno studio del 2015 pubblicato su Cognition & Emotion ha anche concluso che la depressione può causare una perdita di memoria a breve termine. Quando stai sperimentando una perdita di memoria legata alla depressione, potresti non ricordare cosa hai mangiato a colazione, o potresti dimenticare i dettagli di un evento significativo. Tieni presente che ci sono molte altre cause di perdita di memoria, quindi parla con il tuo medico dei tuoi sintomi. La depressione può anche avere un impatto sulla tua funzione esecutiva, che influisce sulla tua capacità di elaborare le informazioni. La funzione esecutiva è spesso chiamata l’amministratore delegato del cervello perché è incaricata di fare le cose. Le menomazioni della funzione esecutiva possono intralciare semplici compiti come pagare le bollette o ricordare di richiamare a telefono qualcuno. Questa importante funzione cerebrale ci aiuta a gestire il tempo, a spostare l’attenzione, a pianificare e organizzare e ricordare i dettagli importanti. I problemi della funzione esecutiva sono spesso acuti e si possono verificare più probabilmente quando qualcuno è particolarmente stressato, triste o privato del sonno. Fortunatamente, chiunque può migliorare la propria funzione esecutiva in qualsiasi momento con strategie educative e approcci comportamentali. Se riscontri problemi con la funzione esecutiva, prova a suddividere compiti di grandi dimensioni in blocchi più piccoli, creare elenchi di cose da fare e rivederli frequentemente. Poiché la depressione compromette la tua capacità di prendere decisioni, potresti avere difficoltà a prendere decisioni anche minori come andare a cena. Gli esperti spesso aiutano i pazienti a combattere l’indecisione con terapie come la terapia comportamentale cognitiva (CBT). Questi trattamenti aiutano i pazienti ad analizzare le scelte e vedere tutti i possibili risultati. Le persone che soffrono di indecisione legata alla depressione possono anche semplificare le loro vite limitando il numero di decisioni che devono prendere. Ad esempio, possono avere la stessa cosa per colazione ogni mattina o prendere la stessa strada per lavorare tutti i giorni. È importante ricordare che il deterioramento cognitivo, in questo caso, è un sintomo di un’altra condizione. Ci sono soluzioni a breve termine per il trattamento e la convivenza con disabilità cognitiva, ma la migliore soluzione a lungo termine è quella di curare la depressione stessa. La depressione può essere trattata con terapia e/o farmaci. Gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) possono anche aiutare ad alleviare il deterioramento cognitivo correlato alla depressione. Allo stesso modo, il trattamento della depressione con la terapia senza farmaci può avere lo stesso effetto su un periodo più lungo di tempo. Durante il trattamento della depressione, il trattamento per risolvere i problemi può insegnare alla gente come risolvere i problemi. La CBT può insegnare alle persone a riconoscere e ad affrontare qualsiasi modello di pensiero distorto. E la terapia cognitiva utilizza esercitazioni pratiche per aiutare a migliorare la funzione esecutiva e la memoria. La buona notizia su questo sintomo è che la funzione cognitiva può tornare dopo che la depressione è stata rimossa. Quando le persone si sottopongono al trattamento della depressione, spesso sperimentano un netto miglioramento in tutte le aree della funzione cognitiva, inclusi il pensiero, la memoria e la funzione esecutiva. C’è un motivo per cui le persone dicono che la depressione è profonda. Colpisce molto più del tuo umore. La depressione può influenzare la funzione immunitaria e le abilità cognitive, rendendo perfino le cose semplici apparenti impossibili. Se tu o qualcuno che conosci sta mostrando segni di depressione, parla con un professionista delle opzioni di trattamento.

Daniele Corbo

Bibliografia: “How Depression Affects Your Thinking Skills.” NeuroscienceNews, 9 June 2018.

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Evaporata ha detto:

    Scrivendo riesco a espiegarmi perfettamente trovando sempre i termini adeguati per porta a temrine un discorso, ma quando parlo talvolta incontro grandi difficoltà a trovar eparole semplici e di uso comune.

    Piace a 1 persona

    1. Forse perché hai bisogno di maggiore rilassatezza e tranquillità per concentrarti per trovare le parole giuste per esprimerti?

      Piace a 1 persona

      1. Evaporata ha detto:

        credo che l’ansia sia la principale fonte di amnesie momentanee 🙃

        Piace a 2 people

  2. Le perle di R. ha detto:

    È un articolo d’informazione completo e di utilità per tutti coloro che non sono del settore e sono semplicemente interessati all’argomento, o necessitano di saperne di più. Complimenti! 😊

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Rita, troppo gentile☺️

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.