La meditazione aumenta le capacità cognitive

Risultati immagini per meditation saatchi art
Meditation (Swapnil Srivastava)

Secondo i ricercatori della Yale University e dello Swarthmore College, gli studenti universitari che ascoltano un nastro di meditazione di 10 minuti completano compiti cognitivi semplici in modo più rapido e accurato rispetto ai colleghi che ascoltano una registrazione “di controllo” su un argomento generico. Lo studio, pubblicato ad agosto sulla rivista Frontiers of Neuroscience, mostra che persino le persone che non hanno mai meditato prima possono beneficiare anche di una breve pratica di meditazione. Si sa da un po’ che le persone che praticano la meditazione per poche settimane o mesi tendono a ottenere risultati migliori nei test cognitivi, ma ora sappiamo che non è necessario passare settimane a praticare per vedere miglioramenti. Il gruppo di ricerca ha suddiviso casualmente gli studenti universitari in due gruppi. Un gruppo ha ascoltato una registrazione di 10 minuti di meditazione prima di eseguire test cognitivi e il secondo gruppo ha ascoltato un nastro prodotto in modo simile ma che trattava degli alberi di sequoia. Ad entrambi i gruppi sono stati quindi assegnati compiti semplici progettati per misurare la destrezza cognitiva. Coloro che hanno ascoltato la registrazione della meditazione sono risultati significativamente migliori su due studi. C’era tuttavia un’eccezione. Coloro che hanno ottenuto il punteggio più alto nelle misurazioni del nevroticismo – quel tratto della personalità che fa tendere a percepire tutto come negativo – non hanno tratto beneficio dall’ascoltare il nastro della meditazione. Non si sa ancora se sessioni di meditazione più lunghe, o più sessioni, migliorerebbero i loro punteggi cognitivi, ma sarà molto utile verificarlo.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Brief Mindfulness Meditation Improves Attention in Novices: Evidence From ERPs and Moderation by Neuroticism” by Catherine J. Norris, Daniel Creem, Reuben Hendler and Hedy Kober in Frontiers of Neuroscience. Published August 6 2018.

16 commenti Aggiungi il tuo

  1. eliysa ha detto:

    Sono d’accordo! Anche io la pratico

    Mi piace

  2. Anita ha detto:

    I wish you had a link to Google translator.

    Mi piace

    1. Hi, it’s at the bottom of the page

      Mi piace

  3. Le perle di R. ha detto:

    Dove si possono trovare?

    Mi piace

    1. le registrazioni per meditare? Potresti direttamente praticare la meditazione, sarebbe ancora più efficace

      Mi piace

      1. Le perle di R. ha detto:

        Bisognerebbe prima informarsi al riguardo, no?

        Mi piace

      2. In che senso? Non ho capito

        Mi piace

      3. Le perle di R. ha detto:

        Saperne di più sulle modalità, i tipi e così via.

        Mi piace

      4. Secondo me avvicinarsi alla meditazione è un percorso esistenziale ed interiore, per cui arrivare al tipo e alla modalità non è una scelta fatta a tavolino con la ragione ma la conseguenza di un cammino. Io per esempio pratico la meditazione cristiana, a cui sono arrivato in modo spontaneo, come un moto interiore. Buona giornata Rita!

        Piace a 2 people

      5. Le perle di R. ha detto:

        Grazie per avermi raccontato la tua esperienza al riguardo. 😊 Buona giornata a te! 😉

        Mi piace

  4. remaversoilporto ha detto:

    A mio modesto parere. Bisogna meritarsi la genuinità della meditazione. Nel senso: stare seduti o distesi fermi, respirare profondamente col diaframma, escludere il mondo circostante e non pensare a niente, sono come differenti tasselli del medesimo puzzle. Ma, il quadro che si andrà pian piano delineando sarà il risultato dei nostri “tesori spirituali”. Il punto non sarà tanto se si acquisiranno abilità cognitive ma l’ avere sviluppato una maggiore e indispensabile consapevolezza grazie alla meditazione.

    Mi piace

    1. Assolutamente si, fare meditazione senza avere secondi fini. Non va fatta aspettandosi un beneficio ma per l’elevazione in sé. Il resto verrà di conseguenza

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...