Tramontare

Risultati immagini per Det Sjunde Inseglet saatchi art
Game (Igor Navrotskyi)

Ripenso alla morte
ma mi sento forte
ostinandomi a giocare a scacchi
in una partita falsata
di cui si conosce la conclusione,
eppure le nostre mosse
non si possono prevedere,
rendono la sfida avvincente
come una danza suadente
e potrebbero anche commuovere
questa oscura signora
il cui mantello ci copre nell’ultima ora
e materna assiste chi si dispera
attaccandosi alla vita
rinunciando alla sera
con i suoi candidi tramonti,
preludio che annuncia
al mistero della fine.

Daniele Corbo

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. Emozioni ha detto:

    La tua capacità espressiva interagisce, con chi legge, in modo delicato ma con grande impatto.
    Le tue parole sfiorano, per poi appoggiarsi sulla pelle, con sensibilità e poesia.
    Grazie.

    Piace a 1 persona

    1. Grazie a te Dina, per i tuoi commenti rassicuranti che invogliano ad andare avanti.

      Mi piace

      1. Emozioni ha detto:

        È un vero piacere.
        Ne traggo insegnamenti.
        Sempre!
        Talvolta per la parte più razionale, attraverso il supporto scientifico.
        Talvolta, per la “regione” emozionale, tramite le poesie.
        Quindi Daniele, si va avanti.

        Piace a 2 people

  2. silvia1947 ha detto:

    ” Questa oscura signora ” commuove sì …. quando assisti la mamma e lei se ne va , lasciandoti smarrita , con un grande “vuoto-pieno ” di emozioni …. o quando carpisce il papà , lasciandolo col sorriso sulle labbra .. una signora furtiva , che alla subitanea disperazione alterna emozioni così profonde che durano tutta la vita … Penso spesso a quel tramonto , a quando mamma mi diceva ” Chissà come sarà ! ” … Ed ora penso al mio : vorrei fosse come quello di papà , rapido e silente … chissà ! Però son sicura sarà d’estate !!!! Proprio non sopporto la calura…. Buon fine settimana a te : un abbraccio

    Mi piace

    1. La morte ha molto da dirci e da insegnarci, quasi sempre fa paura ed angoscia, sarebbe meglio imparare a conoscerla, riflettere molto su di essa, privi dell’emotività. Un abbraccio forte a te, cara Silvia

      Piace a 1 persona

  3. Alla porta

    Ineluttabile
    arriva
    inattesa
    non bussa
    neppure
    alla porta
    A volte
    spezza catene
    e rende leggeri
    scompigliando
    in un lampo
    tutti i progetti
    Nulla ti turbi
    di questa sorella
    venuta in silenzio
    a spezzare il fiato
    pareggio di conti
    senza barare

    11.08.2018 Poetyca

    Piace a 1 persona

  4. fulvialuna1 ha detto:

    L’ho sfiorata, più volte, ma non riesco a pensarne male.
    Bellissime le tue parole.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...