Le persone irose sovrastimano la loro intelligenza

Risultati immagini per Angry People saatchi art
Four Angry Men Not of Historical Importance (Kelly Puissegur)

Un nuovo studio della University of Western Australia e dell’Università di Varsavia in Polonia ha scoperto che le persone che sono pronte a perdere la calma hanno più probabilità di sopravvalutare la propria intelligenza. L’indagine ha esaminato il ruolo di un tratto caratteriale rabbioso (persone che si arrabbiano come una disposizione abituale) nella sovrastima delle capacità cognitive negli studenti universitari di Varsavia, in Polonia. Ai partecipanti è stato chiesto di rispondere a domande che valutassero il loro tratto- rabbia, stabilità, narcisismo e come avrebbero valutato la loro intelligenza su una scala di 25 punti, prima di fare un test dell’intelligenza obiettiva. Lo studio ha trovato una relazione interessante tra coloro che hanno una chiara tendenza a infastidirsi per cose, grandi e piccole, e la loro percezione della loro propria intelligenza. La rabbia nei tratti caratteriali, in alcuni casi, può essere una conseguenza di una minore stabilità emotiva, come l’ansia. Tuttavia, per gli altri, non c’è ansia che alimenta la frustrazione, la cattiveria e le esplosioni rabbiose. Invece, per loro, sembra che potrebbe essere narcisismo. Di conseguenza, quando chiedi a questo tipo di persona arrabbiata di valutare la propria intelligenza, tendono a sopravvalutarla. I risultati dello studio appena pubblicato rispondono a domande importanti sulla dinamica tra tratti-rabbia, stabilità emotiva e narcisismo. Lo studio porta anche ad alcune importanti speculazioni che potrebbero essere esaminate nelle ricerche future. Un narcisista, in particolare quello che chiamiamo il grandioso narcisista, ha, come caratteristica determinante, un’immagine positiva di sé gonfiata. Quindi, non è sorprendente vedere un legame tra narcisismo e sopravvalutazione della propria intelligenza. L’elemento interessante è che la rabbia sembra essere coinvolta in questo processo. Si può ipotizzare che, per molti grandiosi narcisisti, la rabbia si sviluppi nel tempo, mentre cominciano a guadagnare consapevolezza della differenza tra quanto importanti e buoni pensano di essere contro la realtà di ciò che possono fare e ciò che hanno realizzato.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Why do angry people overestimate their intelligence? Neuroticism as a suppressor of the association between Trait-Anger and subjectively assessed intelligence” by Marcin Zajenkowski, and Gilles E.Gignac in Intelligence Published July 21 2018.

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Con questo articolo ho avuto conferma di ciò che già pensavo al riguardo, con l’aggiunta del narcisismo che, in verità, non avevo considerato.

    Mi piace

    1. Ciao Rita! Alcuni comportamenti tradiscono fragilità irrisolte mascherate

      Piace a 1 persona

      1. Le perle di R. ha detto:

        Sì, ci capita di scoprirlo attraverso noi stessi. Anche se vale soltanto per chi ha voglia di capirci qualcosa in più per migliorarsi.

        Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...