Fare attività fisica aiuta gli anziani a sentirsi giovani

Risultati immagini per old sport saatchi art
Viejos-Old Men (Pedro Buquet)

Forse che il segreto per restare giovani consista nell’aumentare l’attività fisica? E se facendola potessi anche acquisire più consapevolezza di te? L’utilizzo di queste semplici strategie può aiutare gli anziani a sentirsi più giovani ed inoltre potrebbe contribuire a migliorare le loro capacità cognitive, la longevità e la qualità generale della vita, secondo uno studio presentato alla convention annuale dell’American Psychological Association. La ricerca suggerisce che un’età soggettiva più giovane, ossia quando le persone si sentono più giovani rispetto alla loro età cronologica, è associata ad una varietà di risultati positivi negli individui più anziani, tra cui migliori prestazioni di memoria, salute e longevità. Questa ricerca suggerisce che gli anziani si sentono significativamente più giovani nei giorni in cui hanno un maggiore senso di controllo. Il team di ricerca della North Carolina State University, ha arruolato 116 anziani (tra i 60 e i 90 anni) e 106 giovani adulti (tra i 18 e i 36 anni) e ha svolto indagini complete ogni giorno per nove giorni. Ai partecipanti è stato chiesto di rispondere a una serie di affermazioni sul livello di controllo che sentivano ogni giorno (ad es. “Nelle ultime 24 ore ho avuto un po ‘di influenza sul grado in cui potrei essere coinvolto in attività, “) E sono stati chiesti quanti anni si sono sentiti quel giorno. I ricercatori hanno trovato significativa variabilità giornaliera nell’età soggettiva in entrambi i gruppi nel corso dello studio. Hanno anche trovato un’associazione significativa tra il livello percepito di controllo ogni giorno e l’età soggettiva nel gruppo degli adulti più grandi, ma non nel gruppo più giovane. Modellare l’ambiente quotidiano in modo da consentire agli anziani di esercitare un maggiore controllo potrebbe essere una strategia utile per mantenere uno spirito giovane e il benessere generale. Ad esempio, alcuni interventi potrebbero essere formali, come un incontro regolare con un terapeuta per discutere i modi per assumere il controllo in situazioni in cui gli individui possono influenzare direttamente gli eventi e come rispondere a situazioni che non possono controllare. Le app per smartphone potrebbero essere sviluppate per offrire messaggi quotidiani con suggerimenti su come migliorare il controllo in quel giorno e migliorare la sensazione generale di controllo di una persona. Un intervento potrebbe anche essere qualcosa di semplice come dare ai residenti di case di cura l’opportunità di fare più scelte nella loro vita quotidiana in modo che possano esercitare un maggiore controllo. Oltre ad ampliare il controllo percepito, un’altra strategia per mantenere un’età soggettiva più giovane e godere dei benefici che ne derivano può essere tanto semplice quanto aumentare l’attività fisica, secondo un altro studio presentato nella stessa sessione. Questi risultati suggeriscono che la promozione di uno stile di vita più attivo può comportare un’età soggettiva più giovane. I ricercatori hanno reclutato 59 adulti nell’area di Boston tra i 35 e i 69 anni che non erano impegnati in attività fisiche di routine. A tutti i partecipanti è stato assegnato un fitness tracker FitBit e i ricercatori hanno monitorato il loro conteggio dei passi giornalieri per cinque settimane. Gli individui con maggiori aumenti nei loro conteggi di passi alla fine dello studio hanno riportato le età soggettive inferiori. Anche se promettenti, i risultati sono ancora preliminari. I risultati suggeriscono che camminare può contribuire a sentirsi più giovani, ma è necessario effettuare ulteriori ricerche con un campione più ampio in un ambiente più controllato per confermare.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Feeling Young and in Control: Daily Control Beliefs Predict Younger Subjective Ages,” and “Taking Steps to Feel Younger,” will be presented at the American Psychological Association’s 126th Annual Convention.

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. sherazade ha detto:

    Sono una fervida sostenitrice non solo per gli anziani ma per tutti alla pratica di una attività fisica che può essere la semplice passeggiata di un’ora al parco con il proprio cane anche se la palestra ed alcuni esercizi specifici come il pilates o lo yoga aiutano alla comunicazione.
    Il movimento fisico anche alla fine di una giornata aiuta a rallentare la tensione e la doccia tiepida a seguire ti fa rinascere.

    Sherabientot grazie
    ps. Chiaramente il mio non è un osservatorio scientifico ma si basa sulla concretezza del riscontro quotidiano.

    Mi piace

    1. … Un riscontro quotidiano che è in piccolo osservazione scientifica. Grazie mille!

      Mi piace

  2. fulvialuna1 ha detto:

    L’attività fisica è fondamentale, a qualsiasi età.

    Mi piace

    1. Assolutamente! Questo messaggio dovrebbe essere chiaro a tutti!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.