Già…

IMG_1634.jpgPoche parole che racchiudono tanto.
Chissà Alda perché non avevi nessuno?
Ti ho vista in un ‘intervista che hai rilasciato in televisione. Soave affermavi che il dolore forgia l’anima.
Sarò sempre “innamorata di te” perché sei rimasta te stessa nonostante tutto.
E ci hai regalato le tue poesie che ho incise nella mia anima e che reciterò con passione il 23 settembre prossimo.
Spero con tante altre voci.
Oggi va così

Giada

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Nelle questioni emotive, il più delle volte, siamo costretti a raccoglierci da soli.

    Mi piace

  2. Già, rimanere se stessi durante tutto l’arco della propria vita richiede molto coraggio in una società che tende a non favorire lo sviluppo naturale individuale, e questo già dall’infanzia. Si nasce buoni, ottimisti, fiduciosi negli altri ma tutto quello che ci circonda va in senso contrario. Bello il pensiero “il dolore forgia l’anima”, ma se non c’è anima il dolore può distruggere. Alda Merini ha conservato la sua “anima”. Forse non tutti l’hanno compreso.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.