Gli abbracci aiutano a proteggere dai conflitti interpersonali

Risultati immagini per hugs saatchi artSecondo uno studio pubblicato sulla rivista PLOS ONE della Carnegie Mellon University, ricevere abbracci può tamponare contro cambiamenti dell’umore associati al conflitto interpersonale. Gli individui che si impegnano più frequentemente nel contatto interpersonale godono di una migliore salute fisica e psicologica e di migliori relazioni. I teorici hanno proposto che il contatto interpersonale benefici il benessere aiutando a tamponare le deleterie conseguenze dello stress psicologico, e il tocco potrebbe essere uno strumento particolarmente efficace del conflitto interpersonale. Questa possibilità ha importanti implicazioni potenziali per la salute e il benessere perché i conflitti con gli altri sono associati a una vasta gamma di deleteri risultati psicologici e fisici. Tuttavia, la generalizzabilità delle ricerche passate su questo argomento è limitata perché gli studi si sono concentrati principalmente sul ruolo del contatto nelle relazioni romantiche. Nel nuovo studio, i ricercatori si sono concentrati sugli abbracci: un comportamento di supporto relativamente comune che le persone si impegnano in una vasta gamma di partner sociali. I ricercatori hanno intervistato 404 uomini e donne adulti per 14 giorni consecutivi sui loro conflitti, sul loro abbraccio e sugli stati d’animo positivi e negativi. Ricevere un abbraccio nel giorno del conflitto era associato a una minore diminuzione delle emozioni positive e ad un minore aumento delle emozioni negative. Anche gli effetti degli abbracci potrebbero essersi ritardati, poiché gli intervistati hanno riferito una attenuazione continua dell’umore negativo il giorno successivo. Questi risultati sono coerenti con l’ipotesi che gli abbracci funzionano contro i cambiamenti deleteri di affetto associati all’esperienza di conflitto interpersonale. Mentre sono necessarie ulteriori ricerche per determinare i possibili meccanismi, secondo gli autori, i risultati del vasto campione della comunità suggeriscono che l’abbraccio può essere un metodo semplice ma efficace per fornire supporto a uomini e donne che soffrono di disagio interpersonale. Questa ricerca è nelle sue fasi iniziali. Bisogna ancora capire bene quando, come e quali abbracci sono più utili. Tuttavia, lo studio suggerisce che abbracci consensuali potrebbero essere utili per mostrare sostegno a qualcuno che soffre a causa di conflitti nelle relazioni.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Receiving a hug is associated with the attenuation of negative mood that occurs on days with interpersonal conflict” by Michael L. M. Murphy, Denise Janicki-Deverts, and Sheldon Cohen in PLOS ONE. Published October 3 2018.

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Laura Parise ha detto:

    L’ha ribloggato su Laura Parisee ha commentato:
    Abbracciami…
    Ti Abbraccio…
    Mi Abbracci…
    Abbracciamoci…
    Potrebbe sembrare un’assurda filastrocca, ma in realtà, non solo fà star bene chi riceve un abbraccio, ma anche chi lo dona ne ottiene un effetto positivo.

    Piace a 1 persona

  2. Suoni e Silenzi ha detto:

    Non per tutti e non sempre però è semplice abbracciare, a volte vorrei percepirlo come un gesto spontaneo, come il sorriso 🙂

    Mi piace

    1. Infatti purtroppo è così, ma fanno tanto bene…

      Piace a 1 persona

  3. vincenza63 ha detto:

    Concordo!
    Un abbraccio…da lontano
    Vicky
    🙂

    Mi piace

    1. È sempre un abbraccio 😉🤗💖

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...