Gli anziani tendono a prendere decisioni più rischiose dei giovani

Risultati immagini per old young saatchi art
young & old (LOUI JOVER)

Chi prende decisioni più rischiose, i giovani o vecchi? E cosa conta di più nelle nostre decisioni quando invecchiamo: amici, salute o soldi? Le risposte sono sorprendenti. I ricercatori hanno utilizzato modelli matematici e imaging cerebrale per comprendere come cambiano i processi decisionali con l’avanzare dell’età. Ci sono buone ragioni per preoccuparsi di come le persone anziane prendono decisioni. Statisticamente, le persone anziane negli Stati Uniti hanno più denaro, e in aggiunta più spese, in particolare nel settore sanitario. Entro il 2030, il 20% della popolazione statunitense avrà più di 65 anni. Una componente chiave del processo decisionale è il valore soggettivo, che è una misura dell’importanza che una ricompensa o un risultato ha per una persona specifica in un momento specifico. Il gruppo di ricerca ha usato una ricompensa di $ 20 come esempio: avrebbe un valore soggettivo molto più alto per uno studente di college senza soldi che per un pensionato benestante. Esistono tre fattori che influenzano il valore soggettivo: la ricompensa, il costo e il tasso di sconto, o la determinazione del valore dei premi futuri. La ricerca sull’imaging cerebrale ha rilevato che il valore soggettivo è rappresentato in modo simile nella corteccia prefrontale mediale (MPFC) attraverso tutte le età. Nonostante questa rete comune, i neuroscienziati hanno riscontrato differenze significative nel processo decisionale negli individui più anziani. La prima differenza arriva sotto forma di ricompensa. È probabile che gli individui più anziani siano più investiti nell’esito di un’attività se la ricompensa è sociale o correlata alla salute piuttosto che monetaria. Di conseguenza, sono più propensi a desiderare questi benefici sanitari e sociali prima e con maggiore certezza rispetto agli individui più giovani. Gli individui più anziani differiscono anche nelle loro preferenze per qualcosa chiamato “rischi distorti”. In questi compiti, l’inclinazione positiva significa un’alta probabilità di una piccola perdita ed una bassa probabilità di un guadagno elevato, come l’acquisto di un biglietto della lotteria. Inclinazione negativa significa una bassa probabilità di una grande perdita e un’alta probabilità di un piccolo guadagno, come nel caso di una procedura medica comune che ha una bassa probabilità di complicanze dannose. Le persone anziane tendono a preferire l’inclinazione positiva in misura maggiore rispetto ai più giovani, e questa tendenza verso l’obliquità positiva diventa più pronunciata con l’età. Comprendere queste tendenze potrebbe essere fondamentale per capire perché le persone anziane cadono vittima di frodi e decidono di sottoporsi a procedure mediche rischiose, oltre ad essere meglio equipaggiate per motivare l’invecchiamento della popolazione a rimanere coinvolti in attività fisiche e mentali.

Daniele Corbo

Bibliografia: Duke University”Aging and Decision Making: Who Makes Riskier Decisions?.” NeuroscienceNews, 7 October 2018.

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. L’articolo fa riflettere ma questa ricerca mi sembra un po’ lontana da una vera comprensione di ciò che può accadere esattamente nel processo decisionale di un anziano. Intendo dire che mi sembra tutto generalizzato in modo teorico e meccanicistico, perché nella ricerca non si tiene conto della storia personale e delle dinamiche individuali, consolidate, che trovano radice e motivazione sicuramente e solo nel vissuto, che è diverso e unico per ciascun individuo. Servirebbero maggiori approfondimenti in merito.

    Mi piace

    1. È un primo studio che comunque tiene conto di una statistica ampia per cui attendibile. Ma sicuramente necessita di approfondimenti

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...