L’odore della lavanda potrebbe aiutare a trattare l’ansia

Risultati immagini per Lavender saatchi art
Lavender (Margaret Raven)

La lavanda ha un effetto prodigioso su di noi con la sua magia rilassante: dal giardino ai sali da bagno fino all’ammorbidente. Ma perché non nei nostri ospedali e cliniche? E qual è la scienza dietro la magia? La ricerca pubblicata su Frontiers in Behavioral Neuroscience mostra per la prima volta che il composto di lavanda vaporizzata linalolo deve essere annusato – non assorbito nei polmoni – per esercitare i suoi effetti calmanti, che potrebbero essere utilizzati per alleviare lo stress preoperatorio e i disturbi d’ansia. Nella medicina popolare, si è creduto da tempo che i composti odorosi derivati ​​da estratti di piante possono alleviare l’ansia. La medicina moderna ha trascurato queste sostanze profumati, nonostante la necessità di alternative più sicure ai farmaci ansiolitici attuali come le benzodiazepine. Numerosi studi confermano ora i potenti effetti rilassanti del linalolo, un alcol profumato che si trova negli estratti di lavanda. Tuttavia, molti presumevano che l’assorbimento nel flusso sanguigno attraverso le vie aeree conducesse a effetti diretti sui recettori delle cellule cerebrali come i GABAAR – anche obiettivo delle benzodiazepine. Ma stabilire il vero meccanismo degli effetti rilassanti di linalool è un passo fondamentale verso l’uso clinico nell’uomo. I ricercatori hanno testato i topi per vedere se si tratta dell’odore di linalolo, cioè la stimolazione dei neuroni olfattivi (sensibili agli odori) nel naso, che scatena il rilassamento. Hanno osservato il comportamento dei topi esposti al vapore di linalolo, per determinarne gli effetti ansiolitici. Come negli studi precedenti, hanno scoperto che l’odore di linalolo ha un effetto ansiolitico nei topi normali. In particolare, ciò non ha pregiudicato il loro movimento. Ciò contrasta con le benzodiazepine e le iniezioni di linalolo, i cui effetti sul movimento sono simili a quelli dell’alcol. Tuttavia, non vi è stato alcun effetto ansiolitico nei topi anosmici – i cui neuroni olfattivi sono stati distrutti – indicando che il rilassamento nei topi normali è stato attivato da segnali olfattivi evocati dall’odore di linalolo. Inoltre, l’effetto ansiolitico nei topi normali è scomparso quando sono stati pretrattati con flumazenil, che blocca i recettori GABAA sensibili alle benzodiazepine. Quando combinati, questi risultati suggeriscono che linalolo non agisce direttamente sui recettori GABAA come fanno le benzodiazepine – ma deve attivarli attraverso i neuroni olfattivi nel naso per produrre gli effetti rilassanti. Questo studio apre anche la possibilità che il rilassamento visto nei topi stimolati con linalolo possa essere dovuto all’odore del composto emesso nel loro respiro esalato. Pertanto sono necessari studi simili per stabilire gli obiettivi, la sicurezza e l’efficacia di linalolo somministrato attraverso percorsi diversi, prima di passare a studi sull’uomo. Questi risultati tuttavia ci avvicinano all’utilizzo clinico di linalolo per alleviare l’ansia – in chirurgia, ad esempio, dove il pretrattamento con ansiolitici può alleviare lo stress preoperatorio e quindi aiutare a mettere i pazienti in anestesia generale più agevolmente. Il linalolo vaporizzato potrebbe anche fornire un’alternativa sicura per i pazienti che hanno difficoltà con la somministrazione orale di ansiolitici, come neonati o anziani confusi.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Linalool Odor-Induced Anxiolytic Effects in Mice” by Hiroki Harada, Hideki Kashiwadani, Yuichi Kanmura and Tomoyuki Kuwaki in Frontiers in Behavioral Neuroscience. Published October 23 2018.

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. cuoreruotante ha detto:

    Mia mamma la usa ovunque 😊

    Mi piace

  2. italiafinlandia ha detto:

    Il profumo della lavanda e’ comunque piacevole!

    Mi piace

    1. Grazie cara… Un abbraccio

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...