Lo stress danneggia la memoria

Risultati immagini per stress saatchi art
Stressed In The Dark (Tanya Nyakudya)

Secondo uno studio pubblicato su Neurology, le persone di mezza età con alti livelli di un ormone chiamato cortisolo nel sangue hanno una memoria alterata rispetto a quelle con livelli medi dell’ormone, anche prima che i sintomi della perdita di memoria iniziassero a manifestarsi. Le persone con alti livelli dell’ormone avevano anche un volume cerebrale più basso rispetto a quelli con livelli di cortisolo regolari. Il cortisolo, prodotto dalle ghiandole surrenali, aiuta il corpo a rispondere allo stress. Può anche aiutare a ridurre l’infiammazione, controllare la glicemia e la pressione sanguigna, regolare il metabolismo e aiutare con la risposta immunitaria. Livelli elevati di cortisolo possono essere causati da stress, condizioni mediche o farmaci. Il cortisolo influisce su molte funzioni diverse, quindi è importante indagare a fondo su come alti livelli dell’ormone possono influenzare il cervello. Per lo studio, i ricercatori hanno identificato 2.231 persone con un’età media di 49 anni che erano prive di demenza. All’inizio dello studio, ogni partecipante ha avuto un esame psicologico e valutazioni per memoria e capacità di pensiero. Le loro capacità di memoria e di pensiero sono state testate nuovamente in media otto anni dopo. I partecipanti hanno anche fornito un campione di sangue, prelevato al mattino dopo un periodo di digiuno. I ricercatori hanno misurato i livelli di cortisolo nel sangue e poi hanno diviso i partecipanti in gruppi bassi, medi e alti, con quelli nel gruppo medio con livelli di cortisolo nel range normale, tra 10,8 e 15,8 microgrammi per decilitro (μg/dL). Un totale di 2.018 partecipanti ha avuto anche una scansione cerebrale MRI per misurare il volume del cervello. I ricercatori hanno scoperto che le persone con alti livelli di cortisolo avevano punteggi più bassi nei test di memoria e capacità di pensiero rispetto a quelli con livelli normali di cortisolo. L’alto cortisolo era anche collegato al volume cerebrale totale inferiore. Quelli con cortisolo alto avevano un volume cerebrale cerebrale totale medio dell’88,5% del volume totale del cranio rispetto all’88,7% del volume totale del cranio in quelli con livelli normali di cortisolo. Non sono stati trovati collegamenti tra bassi livelli di cortisolo e memoria o dimensioni del cervello. La ricerca ha rilevato perdita di memoria e restringimento del cervello nelle persone di mezza età prima che i sintomi iniziassero a manifestarsi, quindi è importante per le persone trovare modi per ridurre lo stress, come dormire abbastanza, fare esercizio moderato, incorporare tecniche di rilassamento nella loro vita quotidiana o chiedendo al proprio medico di valutare i propri livelli di cortisolo e prendendo un farmaco che riduca il cortisolo se necessario.

Daniele Corbo

Bibliografia: The study will appear in Neurology.

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. luisa zambrotta ha detto:

    Che brutta notizia!

    Mi piace

  2. francescasabatini ha detto:

    Sospettavo che lo stress fosse nocivo, ma non a tal punto!

    Mi piace

    1. Ha tanti effetti sul nostro organismo, assolutamente bisognerebbe fare di tutto per evitarlo!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...