Dimensione della testa di un neonato nato prematuro ed il suo QI

Remembering an Infant Child (Birgitta Stege)

Secondo i ricercatori dell’Università di Warwick e dell’Università del Tennessee, a Knoxville, misurazioni regolari della circonferenza della testa di bambini nati molto pretermine fin dalla tenera età aggiungono preziose informazioni durante lo screening per il rischio neurocognitivo a lungo termine. I neonati nati molto pretermine (VP) e con peso alla nascita molto basso (VLBW) hanno una testa più piccola alla nascita, e quindi cervelli più piccoli, ma misurare la crescita della testa aiuta a monitorare i rischi per la crescita cerebrale e il QI futuro. Regolari valutazioni iniziali della circonferenza della testa aggiungono preziose informazioni durante lo screening per il rischio neurocognitivo a lungo termine – secondo una nuova ricerca condotta da una collaborazione di ricerca internazionale, tra cui l’Università di Warwick, Regno Unito e l’Università del Tennessee Knoxville, negli Stati Uniti. I ricercatori hanno scoperto che un metodo semplice ed economico quanto frequente misura la dimensione della testa aggiunge preziose informazioni durante lo screening per il rischio neurocognitivo a lungo termine. La ricerca pubblicata sul Journal of International Neuropsychological Society ha esaminato lo sviluppo di bambini nati prematuri e/o con peso alla nascita molto basso che tendono ad avere una circonferenza della testa inferiore alla nascita e se la loro testa non cresce sufficientemente nel loro sviluppo del QI potrebbe essere danneggiato. 203 VP/VLBW (con età gestazionale di 32 settimane e/o inferiore a 1500g) e 198 figli nati a termine (tra 37 e 41 settimane di gestazione) sono stati seguiti in Germania, nati nel 1985-6 nell’età adulta. I ricercatori hanno misurato la circonferenza della testa alla nascita, 5 mesi, 20 mesi e 4 anni. L’intelligenza è stata valutata con test standardizzati nell’infanzia – 6 e 8 anni, ea 26 anni. Hanno scoperto che i bambini VP e VLBW avevano una testa più piccola alla nascita, ma tra la nascita e 20 mesi la loro testa è cresciuta relativamente più velocemente di quella dei bambini nati a termine perché hanno dovuto recuperare. Misurare la circonferenza della testa e quindi la crescita della testa nella prima infanzia è una misura approssimativa della crescita del volume del cervello nella prima infanzia. È semplice ed economico da fare e, come mostrato nella ricerca, la lenta crescita della testa è un segnale di avvertimento specifico per potenziali problemi neurocognitivi. Coloro che mostravano una crescita della testa più veloce avevano punteggi di intelligenza più alti a 26 anni. La crescita della testa è stata particolarmente utile per i punteggi di intelligenza nei bambini VP e VLBW. Questa ricerca mostra che la crescita della testa è una misura approssimativa della crescita del volume del cervello ed è legata allo sviluppo cognitivo a lungo termine. Monitorare lo sviluppo della crescita della testa, in particolare nei bambini VP e VLBW, aiuta nella valutazione dei rischi neurocognitivi più avanti nella vita. Il prossimo passo per i ricercatori è quello di studiare come aiutare la crescita della testa e quindi lo sviluppo del cervello nei bambini VP e VLBW. Alcuni di questi obiettivi di miglioramento sono nutrizione e alimentazione, trattamenti neuro-protettivi e un’appropriata stimolazione cognitiva ed emotiva come cibo per il cervello.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Head Growth and Intelligence from Birth to Adulthood in Very Preterm and Term Born Individuals” by Julia Jaekel, Christian Sorg, Josef Baeuml, Peter Bartmann, and Dieter Wolke in Journal of the International Neuropsychological Society. Published November 14 2018.

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. vincenza63 ha detto:

    Ciao Daniele, che piacere leggerti ancora 😊
    Buona serata
    Vicky

    Mi piace

    1. Grazie cara Vincenza😊 buon sabato, un abbraccio 😘

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.