I ragazzi scelgono sempre più la cannabis rispetto ad alcol e tabacco

girl smoking (Emil Valev)
girl smoking (Emil Valev)

Secondo i ricercatori della Columbia University Mailman School of Public Health, il “modello di portabilità” dell’uso di sostanze nell’adolescente sta cambiando e la marijuana è sempre più la prima sostanza nella sequenza di uso di droghe adolescenti. Tradizionalmente, gli studenti sperimentano sigarette e alcool prima della cannabis, ma dal 2006, meno del 50% degli adolescenti prova sigarette e alcol prima di provare la cannabis per la prima volta ed i risultati sono pubblicati sulla rivista Drug and Alcohol Dependence. L’uso di alcol e sigarette è diminuito precipitosamente nelle popolazioni adolescenti per 20 anni, mentre l’uso di marijuana no. Anche il rischio percepito dal consumo di marijuana per la salute tra gli adolescenti sta diminuendo, portando a potenziali aumenti futuri. In breve, i tempi della sequenza “gateway” delle sostanze stanno cambiando, mentre cambiano le percezioni pubbliche sull’abuso di droghe. I ricercatori hanno utilizzato i dati di 40 sondaggi annuali degli americani fino ai 18 anni per studiare le tendenze storiche nel grado medio di insorgenza di marijuana, alcol e consumo di sigarette. È stato chiesto ad un sottoinsieme di 246.050 studenti quando hanno utilizzato per la prima volta ciascuna sostanza. Il grado medio di scuola durante il quale i giovani hanno provato per la prima volta alcol e sigarette è aumentato. Il più grande salto è stato visto per la prima sigaretta, che è salito dalla media di 13 anni nel 1986 ai 15 anni nel 2016. La percentuale di adolescenti che hanno usato le sigarette un anno prima della marijuana è sostanzialmente diminuita. Nel 1995, il 75 per cento degli studenti di 18 anni che avevano provato sia le sigarette che la marijuana usavano sigarette in un grado scolastico prima della marijuana; entro il 2016, la percentuale era scesa al 40%. La proporzione che ha dichiarato di provare sigarette nello stesso grado della marijuana è aumentata, dal 20 percento nel 1994 al 32 percento nel 2016. Anche il momento del primo consumo di alcol è salito di un anno. La percentuale di studenti che hanno provato alcolici prima della marijuana ha raggiunto il picco nel 1995, anno in cui il 69% degli adolescenti ha riferito di bere alcool in un grado scolastico prima dell’uso di marijuana. Questa proporzione diminuì rapidamente dal 1999 al 47%. Ridurre il fumo degli adolescenti è stato un risultato notevole negli ultimi 20 anni. Ora bisogna monitorare il ruolo più importante della marijuana nelle prime fasi delle sequenze di uso di sostanze e le sue implicazioni sono importanti per la crescita dei giovani. Il suo crescente uso suggerisce che la marijuana è, e continuerà ad esserlo, un obiettivo chiave degli sforzi di prevenzione dell’uso di droghe.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Historical trends in the grade of onset and sequence of cigarette, alcohol, and marijuana use among adolescents from 1976–2016: Implications for “Gateway” patterns in adolescence” by Katherine M. Keyes, Caroline Rutherford, and Richard Miech in Drug and Alcohol Dependence. Published October 24 2019.

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. tachimio ha detto:

    Peccato non si faccia abbastanza per fermare l’uso di droghe ed alcool. Trovo aberrante che bambini, perché ancora così bisognerebbe chiamare ”ragazzini ” di tredici anni, facciano uso di sostanze e fumino. Siamo noi adulti a dover fermare questo abuso. Ma sembra tutto così difficile sempre. Grazie Daniele. Ciao. Isabella

    Piace a 2 people

    1. La società, a partire dai genitori fino alle istituzioni, ha l’obbligo verso i bambini di educarli alle scelte migliori, ma attualmente non succede questo. Sono sempre poche le risorse che si investono a tal fine. Ciao Isabella, un abbraccio

      Piace a 5 people

      1. tachimio ha detto:

        Ed è un vero peccato per il loro futuro. Grazie Daniele. Un grande abbraccio. isabella

        Mi piace

  2. Dora Millaci ha detto:

    Argomento molto interessante… copio sul mio sito… ♥

    Mi piace

      1. Dora Millaci ha detto:

        Grazie sempre a te e complimenti per i tuoi articoli, sempre interessanti!!! ♥

        Mi piace

      2. Dora Millaci ha detto:

        è la verità ^_^

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.