Sintomi differenti nel disturbo borderline in relazione all’età

Al terzo posto degli articoli più letti del 2018 troviamo un articolo sul disturbo borderline, tema sempre molto letto sul nostro sito.

ORME SVELATE

gettyimages-481812985_2018-01-19_14_50_19Il disturbo borderline di personalità (BPD) è un disturbo psichiatrico caratterizzato da disregolazione emotiva, mancanza di controllo comportamentale, disturbi interpersonali e un’immagine di sé instabile. Nel corso del 20 ° secolo, è stato suggerito che una delle caratteristiche fandamentale dei disturbi della personalità (PD) in generale e BPD in particolare fosse la loro natura duratura. Inoltre, si è ipotizzato che la sintomatologia longitudinale coerente fosse un elemento chiave per stabilire le vere diagnosi di qualsiasi PD (American Psychiatric Association, APA, 1994). Fino a poco tempo fa, queste ipotesi hanno influenzato l’analisi della decisione clinica per il riconoscimento della BPD. Tuttavia, la ricerca attuale sta progressivamente confermando in che misura queste premesse erano errate. Riguardo alla prima affermazione, i recenti dati provenienti da ampi studi prospettici longitudinali convergono nel fatto che i PD in generale non sono così duraturi come si pensava una volta. Concretamente, la ricerca sulla BPD ha dimostrato…

View original post 716 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.