Gli atteggiamenti impliciti possono cambiare nel tempo

Attitudes (Neeraj Parswal)

I dati di oltre 4 milioni di test completati tra il 2004 e il 2016 mostrano che l’atteggiamento degli americani nei confronti di determinati gruppi sociali sta diventando sempre più parziale nel tempo, secondo una ricerca pubblicata su Psychological Science. I risultati mostrano che gli atteggiamenti (espliciti) auto-riferiti dai partecipanti riguardo ai gruppi definiti per età, disabilità, peso corporeo, razza, tono della pelle e sessualità sono tutti mutati verso la neutralità nell’arco di un decennio. Fondamentalmente, i dati hanno anche mostrato che gli atteggiamenti (impliciti) più automatici dei partecipanti verso la razza, il tono della pelle e la sessualità sono anch’essi diminuiti nel tempo. Questo è il primo rapporto di cambiamento a lungo termine in entrambi gli atteggiamenti impliciti ed espliciti – misurati da lo stesso individuo – verso più gruppi sociali. Questa ricerca è importante perché mostra che, contrariamente alle precedenti ipotesi secondo cui gli atteggiamenti impliciti erano caratteristiche stabili della mente o della società, gli atteggiamenti impliciti sembrano, in effetti, essere capaci di cambiamenti durevoli a lungo termine. Il team ha utilizzato modelli statistici simili a quelli utilizzati dai meteorologi per analizzare i cambiamenti nei dati raccolti tramite il sito Web Project Implicit dal 1 ° gennaio 2004 al 31 dicembre 2016. Solo i partecipanti residenti negli Stati Uniti sono stati incluso nelle analisi. Per valutare l’atteggiamento automatico, implicito o implicito dei partecipanti nei confronti di diversi gruppi, i ricercatori hanno utilizzato le varianti del test di associazione implicita (IAT). Per ciascun gruppo sociale esaminato in questo studio, i partecipanti hanno completato un task IAT computerizzato in cui hanno premuto un tasto specifico del computer per classificare coppie di parole correlate a gruppi e attributi sociali. Nell’età IAT, per esempio, i ricercatori hanno confrontato il tempo impiegato dai partecipanti per rispondere quando giovani e buoni avevano la stessa chiave e vecchi e cattivi avevano la stessa chiave con quanto tempo ci sono voluti per rispondere quando giovani e cattivi, vecchi e buoni aveva le stesse chiavi In generale, le risposte più rapide a determinati accoppiamenti nello IAT sono pensate per riflettere un’associazione automatica più forte tra i concetti e gli attributi in quegli accoppiamenti. Per ciascun gruppo sociale, i partecipanti hanno anche fornito valutazioni autovalutate destinate a misurare il loro atteggiamento esplicito nei confronti del gruppo. In linea con le tendenze culturali generali, gli atteggiamenti espliciti dei partecipanti verso i gruppi sociali hanno mostrato un decremento nel tempo: le nostre analisi hanno rivelato che tutti gli atteggiamenti riferiti su età, disabilità, peso corporeo, razza, tono della pelle e sessualità si sono mossi verso meno pregiudizi negli ultimi dieci anni. I tassi di cambiamento di atteggiamento esplicito andavano da una rapida riduzione del 49% di pregiudizi espliciti nei confronti di individui gay e lesbiche, a una diminuzione del 15% relativamente più bassa di pregiudizi espliciti verso individui sovrappeso. Anche le associazioni implicite dei partecipanti hanno mostrato notevoli cambiamenti a lungo termine: L’orientamento sessuale implicito, la razza e gli atteggiamenti del tono della pelle sono tutti diminuiti in termini di pregiudizio nell’ultimo decennio, con tassi di variazione che vanno da una rapida diminuzione del 33% di pregiudizi impliciti verso individui gay e lesbici a una diminuzione del 15% relativamente più bassa di pregiudizi impliciti nei confronti di individui dalla pelle scura. Il cambiamento di atteggiamenti impliciti legati all’orientamento sessuale è emerso tra tutte le generazioni e gruppi demografici, mentre il cambiamento negli atteggiamenti impliciti di razza e tono della pelle è apparso più forte tra i millennial e varia in base alla razza dei partecipanti. La tendenza verso la neutralità in atteggiamenti impliciti non si estese a tutti i gruppi sociali, comunque. Ad esempio, l’atteggiamento implicito nei confronti degli individui anziani e delle persone disabili appare relativamente stabile nel tempo. E gli atteggiamenti impliciti nei confronti di individui sovrappeso hanno persino mostrato un leggero spostamento verso un maggiore pregiudizio nel tempo. Poiché gli atteggiamenti impliciti esistono in gran parte al di fuori della consapevolezza cosciente e sono relativamente difficili da controllare, l’ipotesi è che non cambieranno o, almeno, cambieranno molto lentamente. Queste analisi forniscono prove del contrario, dimostrando che gli atteggiamenti impliciti a livello di popolazione possono effettivamente cambiare nel tempo. Una domanda in sospeso è il motivo per cui alcuni atteggiamenti, come gli atteggiamenti sessuali, sembrano cambiare molto più velocemente di altri, come l’atteggiamento dell’età. I ricercatori intendono continuare a tracciare atteggiamenti nei confronti di diversi gruppi sociali, esaminando come le tendenze previste dalle loro analisi attuali si allineano con i dati reali raccolti nel 2017, 2018 e oltre. Tali confronti possono rivelare quanto eventi sociali significativi, come le elezioni e le nuove politiche sociali, possano giocare un ruolo nel plasmare le attitudini a livello di popolazione su misure sia esplicite che implicite. Rispondere a questa domanda può aiutare a guidare le discussioni applicate sulla progettazione di politiche o interventi che servono a spostare tutti gli atteggiamenti – verso tutti i gruppi sociali su misure sia implicite che esplicite – nella direzione di una maggiore equità.

Daniele Corbo

Bibliografia:“Patterns of Implicit and Explicit Attitudes: I. Long-Term Change and Stability From 2007 to 2016” by Tessa E. S. Charlesworth and Mahzarin R. Banajiin Psychological Science. Published January 3 2019.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. alessandria today ha detto:

    L’ha ribloggato su Alessandria today @ Pier Carlo Lava.

    "Mi piace"

  2. Valentina ha detto:

    L’ha ribloggato su L essenza della vitae ha commentato:
    Importante

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.