Dolci o verdure? Se sono vicini li scegli entrambi

Quiz: data una scelta tra cibi indulgenti e salutari, cosa sceglieranno la maggior parte delle persone? La risposta potrebbe dipendere da quali altri alimenti si trovano nelle vicinanze sullo scaffale del supermercato.

Candy Bar (Peter Marco)

Paradossalmente, la presenza vicina di un cibo più invitante potrebbe indurre più persone a optare per un cibo sano. Il contesto, in altre parole, influisce sulle scelte alimentari. Quando le persone scelgono gli alimenti, non li raggiungono semplicemente nella loro memoria e scelgono il cibo più preferito. Invece, quanto preferiamo qualcosa dipende in realtà da quali altre opzioni sono disponibili. Se vedi un cibo sano e un cibo malsano, la maggior parte delle persone sceglierà il cibo indulgente. Ma se aggiungi cibi più malsani, sembra che all’improvviso il cibo sano si distingua. I risultati appaiono sulla rivista Psychological Science. Con l’aumento dell’obesità, gli autori hanno voluto esaminare i fattori che guidano le scelte alimentari. Così hanno progettato uno studio per osservare come la visione di indulgenti dolci come Snickers e Oreos ha influenzato la scelta di cibi più salutari come il salmone o il pompelmo. Hanno invitato i partecipanti allo studio – 79 giovani adulti della zona di Durham-Chapel Hill – a digiunare per quattro ore prima, così sono arrivati affamati. Innanzitutto, i partecipanti allo studio hanno scelto cibi indulgenti (gustosi ma non salutari) e cibi disciplinati (sani ma non gustosi). Quando veniva data una semplice scelta individuale, diciamo tra salmone in scatola e biscotti Oreo, quasi tutti i soggetti preferivano lo spuntino indulgente. Ma i ricercatori hanno poi preso le stesse opzioni e abbinato ciascuno con un cibo indulgente. Ad esempio, i partecipanti hanno visto il salmone abbinato a Oreos e Snickers in coppia con Oreos. Ai partecipanti è stato detto che avevano una probabilità del 50% di ottenere entrambi gli elementi in una coppia. Quando si presentava tale scelta, i partecipanti avevano il doppio delle probabilità di scegliere la coppia che includeva un’opzione sana, come il salmone e l’Oreo. Una possibile spiegazione riguarda l’attenzione. L’oggetto salutare – il salmone, diciamo – era il diverso elemento tra le scelte, quindi si è distinto visivamente. I ricercatori hanno monitorato i movimenti oculari dei soggetti e hanno scoperto che i soggetti passavano più tempo a guardare il salmone e altri cibi sani quando erano circondati da leccornie indulgenti. I risultati potrebbero avere implicazioni per la battaglia in corso della nazione con l’obesità. Ad esempio, in molti quartieri, è difficile trovare cibo sano. Questi “deserti alimentari”, dove abbondano cibo spazzatura e fast food mentre i prodotti freschi e le fonti proteiche sane sono scarse, coprono vaste aree del paese. Tuttavia, aggiungere semplicemente scelte salutari, ad esempio aggiungendo una piccola sezione di produzione ad un negozio d’angolo, in genere non ha funzionato. La nuova ricerca suggerisce che parte del problema in questo approccio potrebbe essere il modo in cui viene visualizzato il cibo. Quando le persone vedono un muro di cavoli e broccoli, questo potrebbe non incoraggiare le persone a sceglierlo. In questo momento, i prodotti alimentari sono molto segregati: ecco i prodotti, ecco le caramelle. Eppure, forse, se mettiamo qualcosa di sano nel mezzo della sezione snack, forse questo potrebbe incoraggiare le persone a sceglierlo. Spera che la ricerca possa guidare nuovi approcci per incoraggiare diete più sane. Gli individui hanno difficoltà a fare scelte salutari. Se siamo in grado di cambiare l’insieme di alimenti tra cui le persone scelgono, le persone possono fare scelte più sane. E questo potrebbe avere un impatto profondo.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Indulgent Foods Can Paradoxically Promote Disciplined Dietary Choices” by Nicolette J. Sullivan, Gavan J. Fitzsimons, Michael L. Platt, and Scott A. Huettel

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Ricordo che un argomento simile lo hai già trattato sul blog, mi sbaglio?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.