Orologio biologico e salute mentale

Un’analisi genomica su larga scala ha rivelato alcuni dei meccanismi interni dell’orologio biologico, gettando nuova luce su come si collega alla salute mentale e alle malattie.

Clock Face (Paul White)

Lo studio, pubblicato su Nature Communications , suggerisce che essere geneticamente programmati per alzarsi presto può portare a un maggiore benessere e a un minor rischio di schizofrenia e depressione. Tuttavia, nonostante molte speculazioni precedenti, i risultati non hanno rivelato alcun legame forte con malattie come il diabete o l’obesità. Lo studio è stato condotto da una collaborazione internazionale, guidata dall’Università di Exeter e dal Massachusetts General Hospital e finanziata dal Medical Research Council. Evidenzia il ruolo chiave della retina nell’occhio aiutando il corpo a mantenere il tempo. Aumenta anche il numero di aree del genoma noto per influenzare se qualcuno è mattiniero da 24 a 351. Questo studio mette in evidenza un gran numero di geni che possono essere studiati in modo più dettagliato per capire come diverse persone possono avere diversi orologi del corpo. Il gran numero di persone di questo studio significa che abbiamo fornito la prova più forte fino ad oggi che i “nottambuli” sono a più alto rischio di problemi di salute mentale, come la schizofrenia e il basso benessere mentale, anche se sono necessari ulteriori studi per comprendere appieno questo collegamento. Il lavoro è stato condotto in 250.000 partecipanti negli Stati Uniti di 23andMe, una società che fornisce analisi genomiche private e 450.000 persone nello studio di Biobank nel Regno Unito. A tutti i partecipanti è stato chiesto se fossero una “persona mattiniera” o una “persona nottambula”, e i loro genomi sono stati analizzati per vedere quali geni avevano in comune e che possono influenzare i loro schemi di sonno. I ricercatori hanno confermato i loro risultati utilizzando informazioni provenienti da tracker di attività indossati al polso indossati da più di 85.000 persone nella Biobank del Regno Unito. Queste informazioni hanno mostrato che le varianti genetiche identificate dai ricercatori potevano spostare il tempo di veglia naturale di una persona fino a 25 minuti, modificando il tempo di risveglio di alcune persone dalle 8:00 alle 8.25, per esempio. I ricercatori hanno scoperto che le aree genetiche influenzano il timing del sonno, ma non la qualità o la durata del sonno. Le regioni genomiche identificate includono quelle centrali per i nostri orologi del corpo, detti anche ritmi circadiani, così come i geni espressi nel cervello e nel tessuto retinico negli occhi. Il ciclo di clock del corpo è leggermente più lungo del ciclo giornaliero di 24 ore. La connessione del tessuto oculare può aiutare a spiegare come il cervello rileva la luce per “resettare” l’orologio biologico ogni giorno e per allinearsi al ciclo di 24 ore. I nostri orologi del corpo sono influenzati da geni e fattori di stile di vita, tra cui la dieta, l’esposizione alla luce artificiale e il nostro lavoro e attività. Il nostro orologio biologico influisce su una vasta gamma di processi molecolari, compresi i livelli ormonali e la temperatura corporea, così come i nostri modelli di veglia e sonno. La scoperta di questo fondamentale meccanismo dell’orologio corporeo nel cervello ha recentemente vinto il premio Nobel per la medicina nel 2017. Tuttavia, sappiamo ancora poco se non che l’orologio biologico influisce sul tuo rischio di malattia. Questo lavoro indica che una parte del motivo per cui alcune persone sono allodole mentre altri sono ghiri è causa delle differenze sia nel modo in cui il nostro cervello reagisce ai segnali luminosi esterni che nel normale funzionamento dei nostri orologi interni. Queste piccole differenze possono avere effetti potenzialmente significativi sulla capacità dei nostri orologi del corpo di mantenere il tempo in modo efficace, potenzialmente alterando il rischio di entrambi i disturbi di salute mentale e di malattia. Comprendendo la genetica del sonno e dei tempi di attività nella popolazione generale, otteniamo anche informazioni su potenziali vie di terapia per le persone con condizioni più estreme, come quelli con disturbi del ritmo circadiano avanzati o ritardati. Sappiamo che esistono collegamenti tra il funzionamento dell’orologio biologico e la nostra salute e il nostro benessere ma, ad oggi, abbiamo capito poco della parte genetica gioca. Ora, con l’aiuto di set di dati finanziati pubblicamente come UK Biobank, i ricercatori sono in grado di studiare su una scala senza precedenti, l’interazione tra la genetica dell’orologio corporeo e il rischio di condizioni di salute mentale come la schizofrenia e la depressione. Questo studio fornisce preziose nuove conoscenze che speriamo porteranno a interventi più efficaci per le persone più a rischio. I dati condivisi dai partecipanti alla ricerca 23 e ME hanno reso possibile questo lavoro – e ora abbiamo un rapporto nel nostro prodotto che condivide con i nostri clienti se sono predisposti per essere una persona mattiniera o serale. Questo lavoro consentirà stime migliori del contributo genetico a questa caratteristica, oltre ad aiutarci a capire come un aspetto del comportamento del sonno si rapporta ad altre condizioni di salute.

Daniele Corbo

Bibliografia: The study will appear in Nature Communications.

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. Frank ha detto:

    Muy interesante!!

    Mi piace

  2. Maria ha detto:

    È notorio che andare a dormire molto tardi ti faccia svegliare tardi, e per di più assonnato! Mentre se si va a nanna ad orari più consoni, ci si sveglia non solo prima, ma anche più riposati.

    Mi piace

    1. assolutamente, però correlare il proprio ritmo sonno-veglia col disagio mentale è qualcosa di nuovo e sorprendente

      Piace a 1 persona

      1. Maria ha detto:

        Ah, questo sì

        Mi piace

  3. beatrice841129783 ha detto:

    Oui fort intéressant réveil marin 6h20 dodo 23h sourire
    Bonne après midi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.