I parchi urbani potrebbero renderti più felice

I ricercatori dell’Università dell’Alabama del Dipartimento di Terapia Occupazionale di Birmingham hanno pubblicato nuove scoperte che suggeriscono che trascorrere 20 minuti in un parco urbano renderà qualcuno più felice a prescindere dal fatto che si stiano esercitando o meno durante la visita. Secondo lo studio, pubblicato su International Journal of Environmental Health Research, i parchi urbani sono stati riconosciuti come luoghi chiave di vicinato che offrono ai residenti l’opportunità di sperimentare la natura e impegnarsi in varie attività. Attraverso il contatto con l’ambiente naturale e l’impegno nelle attività di promozione della salute e/o sociali e ricreative nei parchi, gli utenti sperimentano benefici per la salute fisica e mentale come la riduzione dello stress e il recupero dall’affaticamento mentale. L’intento originario del progetto era quello di convalidare i precedenti risultati della ricerca sull’impatto della visita del parco sul benessere emotivo, e valutare il contributo di scegliere di partecipare all’attività fisica nel parco in relazione al benessere emotivo dopo la visita al parco. Nel complesso, hanno riscontrato che i visitatori del parco hanno riportato un miglioramento del benessere emotivo dopo la visita al parco. Tuttavia, non hanno riscontrato livelli di attività fisica correlati al miglioramento del benessere emotivo. Invece, hanno trovato che il tempo trascorso nel parco è legato al miglioramento del benessere emotivo. Questo significa che potenzialmente tutte le persone possono beneficiare del tempo in un parco. Se non è possibile essere fisicamente attivi a causa dell’invecchiamento, di una disabilità o di qualsiasi altra limitazione, lo studio implica che una persona può ancora ottenere benefici per la salute solo da una visita a un parco locale. I partecipanti allo studio erano visitatori adulti di uno dei tre parchi urbani – Overton, Jemison e Cahaba River Walk Parks – a Mountain Brook, in Alabama. I dati sono stati raccolti da 98 visitatori di parchi per adulti; quattro visitatori hanno riferito di aver partecipato a questo studio due volte. I dati della seconda partecipazione sono stati esclusi, risultando in 94 i partecipanti unici allo studio. Questi parchi sono stati selezionati per lo studio perché erano i tre principali parchi pubblici di Mountain Brook e avevano un volume relativamente alto di visitatori ogni giorno. Sebbene sia un piccolo studio, il significato di questi risultati aiuta a rafforzare la necessità di più parchi urbani e la conservazione di quelli che già esistono. C’è una crescente pressione sullo spazio verde all’interno degli ambienti urbani. Progettisti e sviluppatori cercano di sostituire lo spazio verde con la proprietà residenziale e commerciale. La sfida che affrontano le città è che c’è una crescente evidenza sul valore dei parchi cittadini, ma continuiamo a vedere la scomparsa di questi spazi.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Factors associated with changes in subjective well-being immediately after urban park visit” by Hon K. Yuen & Gavin R. Jenkinsin International Journal of Environmental Health Research. Published February 13 2019.

Immagine: Urban Park 2 (Matthew Carter)

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Rain ha detto:

    Diciamo più semplicemente che la natura rasserena e questa folle urbanizzazione ci sta uccidendo dentro…

    Mi piace

    1. Mi sembra una giusta semplificazione…

      Mi piace

      1. Rain ha detto:

        Provata sulla mia pelle…

        Mi piace

  2. sherazade ha detto:

    Vado al parco tutti i giorni non mezz’ora ma un’ora e mezza e metto il cellulare in standby mi guardo intorno e respiro…

    shera🌷💚

    Mi piace

    1. Fai benissimo, sei da imitare! 😘

      Mi piace

      1. sherazade ha detto:

        il merito non è tutto mio: Sally é la mia amica di passeggiata 🐶

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.