In che modo la personalità influisce sulla suscettibilità alla persuasione

I ricercatori della Edge Hill University in Inghilterra hanno contribuito a identificare i tratti della personalità che rendono le persone più (o meno) suscettibili alla persuasione rispetto ad altre. I ricercatori hanno chiesto a 316 persone di completare questionari online che rivelassero i loro tratti di personalità e con quanta facilità si sarebbero persuasi. Da questo, hanno identificato tre principali profili di personalità che hanno chiamato paurosi, malevoli e socialmente adatti. Hanno trovato che le persone timide, socialmente inibite e ansiose erano più propensi a seguire la folla ed essere persuasi a fare qualcosa da persone autorevoli. Quelli con una personalità più estroversa, auto-orientata e manipolativa (profilo malevolo) avevano meno probabilità di essere influenzati da figure di autorità, meno disposti a restituire un favore e più probabilità di essere persuasi se qualcosa fosse stato disponibile solo per un periodo limitato. Infine, hanno trovato che le persone socialmente adatte, gradevoli, estroverse e coscienziose avevano più probabilità di essere persuase a fare qualcosa se aiutava a mantenere il loro impegno su qualcosa che hanno fatto prima. Piuttosto che esaminare i tratti della personalità in isolamento, i neuroscienziati hanno esaminato le scale Big-5, Dark Triad e Type D Personality insieme e in relazione al modello relativo alla persuasione. Questo ha aiutato a creare profili di personalità più accurati, così da poter prevedere la probabilità di una persona di fare qualcosa e con quanta facilità potevano essere persuasi. Da questa ricerca, potrebbe essere possibile sviluppare un programma di ricerca che utilizza approcci persuasivi personalizzati che incoraggiano i bambini a essere proattivi verso il loro stesso benessere. Adottare un approccio personalizzato che spinge le persone a intraprendere azioni positive è molto importante. Questo studio fa luce su come combinare le caratteristiche della personalità può influenzare la persuasione umana. Adesso è possibile esplorare ulteriormente come queste scoperte possano beneficiare della salute, del benessere e del comportamento di molte persone in vari contesti della società. Il team desidera approfondire ulteriormente le proprie scoperte ed esaminare se i risultati possono essere replicati.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Personality profiles and persuasion: An exploratory study investigating the role of the Big-5, Type D personality and the Dark Triad on susceptibility to persuasion”. Helen J. Wall, Claire C. Campbell, Linda K. Kaye, Andy Levy, Navjot Bhullar. Personality and Individual Differences.

Immagine: Personalities (anna maria carnovale)

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Lo scritto, per errore, è stato ripetuto nello stesso articolo.

    Mi piace

  2. Mi sembra una ricerca alquanto complessa, anche da spiegare credo. Resto un po’ perplessa sul fatto che tutto si basi inizialmente sull’autovalutazione degli interessati (non tutti sanno leggersi bene dentro, o ne hanno la lucidità, e non è nemmeno garantito che tutti fossero sinceri ..). Se le premesse non sono certe…. Poi, non si tiene conto della storia individuale, quindi credo sia improbabile poter stabilire in modo sicuro le ‘intenzionalità’ sulla base del solo – presunto – profilo senza conoscere a fondo davvero la personalità (in particolare, mi riferisco al passaggio “le persone socialmente adatte, gradevoli, estroverse e coscienziose avevano più probabilità di essere persuase a fare qualcosa se aiutava a mantenere il loro impegno su qualcosa che hanno fatto prima. “). Comunque, ogni interrogativo nuovo è sempre stimolante per la ricerca della verità.

    Mi piace

    1. Grazie! In realtà non è propriamente un autovalutazione, nel senso che sono questionari validati per lo scopo.Sicuramente però le tue obiezioni sono legittime!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.