Molti disturbi psichiatrici sono collegati a maggiore impulsività

Gli individui con disturbi psichiatrici hanno una maggiore tendenza a scegliere premi più piccoli e immediati rispetto a premi più grandi e posticipati, secondo uno studio condotto da ricercatori della McMaster University e della St. Joseph’s Healthcare Hamilton, pubblicati su JAMA Psychiatry. Che questo tipo di processo decisionale legato all’impulsività, chiamato attualizzazione ritardata, sia accentuato in quelli con determinati disturbi psichiatrici rispetto ad altri, dovrebbe avere un impatto importante sulla ricerca e sul trattamento futuro in una serie di disturbi. La scoperta che ritardare l’attualizzazione è uno di questi processi trans-diagnostici avrà un effetto significativo sul futuro della diagnosi e del trattamento psichiatrici. Lo studio ha analizzato i dati provenienti da studi condotti su otto diversi disturbi psichiatrici, tra cui disturbo depressivo maggiore, disturbo bipolare, disturbo borderline di personalità, schizofrenia, disturbi alimentari e altri. I maggiori effetti di attualizzazione del ritardo sono risultati associati a disturbo bipolare, disturbo borderline di personalità e schizofrenia. Ricerche precedenti hanno collegato una maggiore preferenza per ricompense immediate e impulsività a risultati negativi sulla salute, come dipendenza, obesità e ADHD. Questo studio ha rafforzato tale associazione negativa, scoprendo che le preferenze impulsive sono costantemente osservate in una gamma ancora più ampia di disturbi psichiatrici. È interessante notare che lo studio ha anche trovato il modello opposto in quelli con anoressia nervosa. I ricercatori hanno spiegato che la maggiore preferenza per il ritardo rispetto alle ricompense immediate osservate nelle persone con anoressia è coerente con l’eccessivo autocontrollo delle loro abitudini alimentari. Gli autori dello studio affermano che questo modello suggerisce che le preferenze di attualizzazione del ritardo sono meglio pensate come in un continuum, con alcuni disturbi che mostrano decisioni eccessivamente impulsive e altri che mostrano decisioni eccessivamente autocontrollate. Esaminare i fattori che attraversano i disturbi psichiatrici, come l’attualizzazione ritardata, aiuta a chiarire i punti in comune e le caratteristiche distintive tra i disturbi che guidano quindi ulteriori ricerche su trattamento e prevenzione. Più comprendiamo la natura della malattia psichiatrica, meglio siamo attrezzati per fornire strategie di trattamento efficaci. Gli autori affermano che i risultati dello studio supportano l’inclusione dell’attualizzazione del ritardo nel quadro dei criteri del dominio di ricerca (RDoC) proposto dal National Institute of Mental Health, come un potente indicatore di malattia psichiatrica. RDoC è un framework biologicamente valido per la comprensione dei disturbi mentali e include approcci di ricerca in genetica, neuroscienze e scienze comportamentali. Questi risultati forniscono una forte prova del ritardo nell’attualizzazione come processo comportamentale di base all’interno del framework RDoC. A un livello più ampio, questo studio sottolinea la necessità di future ricerche che esaminino le basi neurobiologiche e genetiche comuni di questo tipo di processo decisionale al fine di informare i trattamenti basati sull’evidenza attraverso i disturbi psichiatrici.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Delay Discounting as a Transdiagnostic Process in Psychiatric Disorders: A Meta-analysis”. Michael Amlung, PhD; Emma Marsden, BA; Katherine Holshausen, PhD; Vanessa Morris, BA; Herry Patel, BSc; Lana Vedelago, BA; Katherine R. Naish, PhD; Derek D. Reed, PhD; Randi E. McCabe, PhD. JAMA Psychiatry.

Immagine: Impulsive (Maria Vrbova)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.