Rancore

Senti che il tempo passa
ma la rabbia non muore
strascico dell’antico rancore,
mare che si nutre delle fogne
e affoga nella puzza del livore
figlio di un giovanile furore
che ti ha portato a dare amore
a chi pensi non l’abbia meritato,
seme gettato e abbandonato
concimato con le lacrime,
forse un frutto nascerà
e la sua dolcezza ti ripagherà.

Daniele Corbo

Immagine: Anger (Alla Dzevaltovska)

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Potrà nascere quel frutto in te quando quel rancore riuscirai a lasciarlo andare.

    Mi piace

    1. e soprattutto perdonare e capire che il male spesso viene da fragilità che possono essere vinte solo dall’amore…

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.