Ciò che è buono per il cuore è buono per il cervello

I ricercatori della Emory University ci stanno dando il doppio dei motivi per prestare attenzione alla nostra salute cardiovascolare, dimostrando in uno studio recentemente pubblicato sul Journal of Alzheimer Disease che una buona salute del cuore può aiutare ad avere una buona salute del cervello. L’American Heart Association definisce la salute cardiovascolare ideale (CVH) attraverso sette fattori di rischio modificabili (zucchero nel sangue, colesterolo sierico, pressione sanguigna, indice di massa corporea, attività fisica, dieta e fumo di sigaretta). I punteggi più alti di CVH indicano una migliore salute del cuore e un minor rischio di malattie cardiovascolari (CVD). Precedenti studi hanno indicato che il CVH ideale avvantaggia anche la salute del cervello e l’invecchiamento cognitivo. Tuttavia, non è chiaro come i geni e/o l’ambiente giochino nella relazione tra fattori di rischio cardiovascolare e declino cognitivo. Studiando coppie di fratelli gemelli del registro Vietnam Era Twin (VET), i ricercatori sono stati in grado di osservare la relazione tra CVH e prestazioni cognitive tra tutti i partecipanti che può essere spiegata da genetica e/o esposizioni o comportamenti condivisi dai membri del stessa famiglia. Gli studi sui gemelli sono un tipo speciale di studio epidemiologico che consente ai ricercatori di esaminare il ruolo generale dei geni e dell’ambiente in un tratto o disturbo comportamentale. I gemelli identici condividono il 100 percento del loro materiale genetico, mentre i gemelli fraterni condividono il materiale genetico come dei normali fratelli. Per un dato tratto o condizione medica, qualsiasi somiglianza in eccesso tra gemelli identici rispetto ai gemelli fraterni, è probabilmente indicativa di geni piuttosto che di ambiente. Gli studi sui gemelli possono servire a distinguere tra natura e educazione. Questo studio sull’intero campione di gemelli ha confermato che una migliore CVH è associata a una migliore salute cognitiva in diversi settori. Le analisi hanno inoltre suggerito che i fattori familiari condivisi dai gemelli spiegano gran parte dell’associazione e quindi potrebbero essere importanti sia per la salute cardiovascolare che per la salute del cervello. Per determinare se questi fattori familiari fossero guidati geneticamente o dall’ambiente, i ricercatori hanno ulteriormente stratificato l’analisi all’interno della coppia per determinare se la relazione tra CVH e funzione cognitiva fosse diversa tra gemelli identici e fraterni. L’associazione all’interno della coppia era simile nei gemelli identici e fraterni. Pertanto fattori familiari, come l’ambiente familiare precoce, lo stato socio-economico precoce e l’educazione e la genitorialità – piuttosto che la genetica – possono essere importanti precursori della salute cardiovascolare e cerebrale – spiegando così alcune delle associazioni tra CVH e cognizione. Il miglioramento dei punteggi CVH a livello di popolazione, che sono estremamente bassi negli Stati Uniti, ha il potenziale per ridurre il carico della demenza insieme alle malattie cardiache. Poiché i fattori CVH sono modificabili, la prevenzione dei fattori di rischio cardiovascolare e la promozione di uno stile di vita sano a partire dall’inizio della vita dovrebbero ottenere i migliori risultati per promuovere non solo la salute cardiovascolare, ma anche quella cognitiva.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Association Between Cardiovascular Health and Cognitive Performance: A Twins Study”. Viola Vaccarino et al. Journal of Alzheimer’s Disease

Immagine: Broken Heart (Agnieszka Zuchowska)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.