Paracetamolo in gravidanza legato a un rischio maggiore di ADHD e autismo

L’esposizione al paracetamolo nell’utero può aumentare il rischio di un bambino di deficit dell’attenzione/iperattività e disturbo dello spettro autistico, suggerisce uno studio finanziato dal National Institutes of Health e dall’Agenzia per la ricerca e la qualità dell’assistenza sanitaria. Lo studio è stato condotto dalla Bloomberg School of Public Health della Johns Hopkins University, Baltimora e appare in JAMA Psychiatry. Il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD) è contrassegnato da un modello di iperattività e comportamento impulsivo. Il disturbo dello spettro autistico (ASD) è un disturbo dello sviluppo complesso che influenza il modo in cui una persona si comporta, interagisce con gli altri e impara. I ricercatori hanno analizzato i dati del Boston Birth Cohort, uno studio a lungo termine su fattori che influenzano la gravidanza e lo sviluppo del bambino. Hanno raccolto sangue del cordone ombelicale da 996 nascite e misurato la quantità di paracetamolo e due dei suoi sottoprodotti in ciascun campione. Quando i bambini avevano una media di 8,9 anni, il 25,8% era stato diagnosticato solo con ADHD, il 6,6% con solo ASD e il 4,2% con ADHD e ASD. I ricercatori hanno classificato la quantità di paracetamolo e i suoi sottoprodotti nei campioni in terzi, dal più basso al più alto. Rispetto al terzo più basso, il terzo medio dell’esposizione era associato a circa 2,26 volte il rischio di ADHD. Il terzo più alto dell’esposizione è stato associato a 2,86 volte il rischio. Allo stesso modo, il rischio di ASD era più elevato per quelli nel terzo medio (2,14 volte) e nel terzo più alto (3,62 volte). Gli autori concludono che i loro risultati supportano studi precedenti che collegano l’esposizione al paracetamolo nell’utero con ADHD e ASD e sottolineano la necessità di ulteriori ricerche. La Food and Drug Administration degli Stati Uniti sollecita un’attenta considerazione prima di utilizzare qualsiasi farmaco antidolorifico durante la gravidanza.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Association of cord plasma biomarkers of in utero acetaminophen exposure with risk of attention deficit/hyperactivity disorder and autism spectrum disorder in childhood”. Ji, Y, et al. JAMA Psychiatry

Immagine: pregnancy (Carlos Rosales Fernadez Eduardo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.