Come gli umani hanno imparato a ballare

Lo psicologo osservando due scimpanzé in uno zoo ha scoperto di aver svolto un comportamento finora mai visto, si sono coordinati insieme in un ritmico rituale sociale. Due scimpanzé alloggiati in uno zoo negli Stati Uniti hanno sollevato la domanda su come si è evoluta la danza umana dopo essere stata osservata mentre eseguiva un comportamento simile a una danza, simile a una conga umana. I ricercatori guidati dall’Università di Warwick, in uno studio pubblicato su Journal Scientific Reports, hanno trovato che i livelli di coordinazione motoria, sincronia e ritmo tra gli scimpanzé corrispondevano ai livelli mostrati dai musicisti dell’orchestra che eseguivano lo stesso brano musicale. Altre specie hanno dimostrato di essere in grado di intrattenersi muovendosi al ritmo di uno stimolo esterno e da singoli solisti, tuttavia questa è la prima volta che non viene attivato da partner o segnali non umani. Sebbene il comportamento appena descritto rappresenti probabilmente una nuova forma di stereotipia in cattività in questa grande specie di scimmia, il comportamento costringe gli scienziati interessati all’evoluzione della danza umana a considerare nuove condizioni che potrebbero aver catalizzato l’emergere di una delle forme più esuberanti e più ricche dell’uomo di espressione. La danza è un’icona dell’espressione umana. Nonostante la sorprendente diversità tra le culture del mondo e l’abbondanza abbagliante di reminiscenti sistemi animali, l’evoluzione della danza nell’essere umano rimane oscura. La danza richiede agli individui di sincronizzare in modo interattivo il loro ritmo di tutto il corpo con quello del loro partner, con una precisione quasi perfetta, questo spiega perché nessuna forma di danza fosse presente tra i primati non umani. Criticamente, questa è la prova del trascinamento ritmico di tutto il corpo congiunto in grandi scimmie che potrebbe aiutare a ricostruire possibili proto-stadi della danza umana che manca ancora. I ricercatori riportano un caso endogeno di comportamento ritualizzato simile alla danza tra due scimpanzé in cattività: bipedismo sincronizzato. Studiando i video hanno rivelato che la sincronizzazione tra individui era non casuale, prevedibile, concorde di fase, mantenuta con precisione istantanea di centesimi di secondo e regolata congiuntamente, con gli individui che si alternavano anche come “stimolatori”.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Coupled whole-body rhythmic entrainment between two chimpanzees”. Adriano R. Lameira, Tuomas Eerola & Andrea Ravignani. Scientific Reports

Immagine: Gesture, Dance and Rhythm. (Aragbada Yinka)

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. zoon ha detto:

    Ho sempre pensato che la danza fosse il prodotto successivo delle trance sciamaniche, e quindi il tentativo di riprodurne gli effetti psicotropi e trascendentali con un’evoluzione dal ballo primordiale, di cui inconsciamente ne conservasse gli stilemi.

    "Mi piace"

    1. Credo che sia possibile che anche negli scimpanzé la danza sia un tentativo di elevarsi verso “altro”, o quantomeno di indursi uno “stato alterato”

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.