Perdere una notte di sonno può aumentare i livelli ematici del biomarcatore dell’Alzheimer

Uno studio preliminare condotto da ricercatori dell’Università di Uppsala ha scoperto che quando i giovani uomini sani erano privati ​​di una sola notte di sonno, avevano livelli più elevati di tau – un biomarcatore per il morbo di Alzheimer – nel sangue rispetto a quando avevano una notte piena e ininterrotta di riposo. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista medica Neurology. Il Tau è una proteina presente nei neuroni e la proteina può formare grovigli. Questi si accumulano nel cervello delle persone con malattia di Alzheimer. Questo accumulo può iniziare decenni prima che compaiano i sintomi della malattia. Precedenti studi su anziani hanno suggerito che la privazione del sonno può aumentare il livello di tau nel liquido spinale cerebrale. Il trauma alla testa può anche aumentare le concentrazioni circolanti di tau nel sangue. Molti di noi sperimentano la privazione del sonno ad un certo punto della nostra vita a causa del jet lag, facendo una notte in bianco per completare un progetto, a causa del lavoro a turni, o a causa dei figli. Questo studio esplorativo mostra che anche in individui giovani e sani, la mancanza di una notte di sonno provoca un leggero aumento del livello di tau nel sangue. Ciò suggerisce che nel tempo simili tipi di disturbi del sonno potrebbero potenzialmente avere effetti dannosi. Lo studio ha coinvolto 15 uomini sani e di peso normale con un’età media di 22 anni. Tutti hanno riferito di dormire regolarmente da sette a nove ore a notte. Ci sono state due fasi per lo studio. Per ogni fase, gli uomini sono stati osservati in un rigoroso programma di pasti e attività in una clinica del sonno per due giorni e due notti. I campioni di sangue sono stati prelevati la sera e di nuovo la mattina. Per una fase, i partecipanti hanno potuto dormire bene entrambe le notti. Per l’altra fase, ai partecipanti è stata concessa una buona notte di sonno la prima notte seguita da una seconda notte di privazione del sonno. Durante la privazione del sonno, le luci erano accese mentre i partecipanti si sedevano a letto giocando, guardando film o parlando. I ricercatori hanno scoperto che gli uomini avevano un aumento medio del 17% dei livelli di tau nel sangue dopo una notte di privazione del sonno rispetto a un aumento medio del 2% dei livelli di tau dopo una buona notte di sonno. I ricercatori hanno anche esaminato altri quattro biomarcatori associati all’Alzheimer, ma non ci sono stati cambiamenti nei livelli tra una buona notte di sonno e una notte senza sonno. Quando i neuroni sono attivi, aumenta il rilascio di tau nel cervello. Livelli più elevati nel sangue possono riflettere che queste proteine ​​tau vengono eliminate dal cervello o possono riflettere un aumento complessivo della concentrazione dei livelli di tau nel cervello. Sono necessari studi futuri per indagare ulteriormente su questo, nonché per determinare quanto tempo durano questi cambiamenti nella tau e per determinare se i cambiamenti nella tau nel sangue riflettono un meccanismo attraverso il quale un’esposizione ricorrente al sonno limitato, interrotto o irregolare può aumentare il rischio di demenza.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Effects of acute sleep loss on diurnal plasma dynamics of CNS health biomarkers in young men”. Christian Benedict, Kaj Blennow, Henrik Zetterberg, Jonathan Cedernaes. Neurology

Immagine: Insomnia (Lyubov Kononova)

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. christinenovalarue ha detto:

    En fait, mener une vie saine, c’est bon pour la santé, physique comme mentale…

    "Mi piace"

    1. Très vrai: les habitudes, la nutrition, l’activité physique sont très importantes

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.