Annusare la camicia del tuo amore potrebbe migliorare il tuo sonno

Il profumo di un partner romantico può migliorare il sonno, suggerisce una nuova ricerca psicologica dell’Università della British Columbia. I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti allo studio che sono stati esposti all’odore del loro partner durante la notte hanno sperimentato una migliore qualità del sonno, anche se il loro partner non era fisicamente presente. I risultati forniscono nuove prove che il semplice dormire con il profumo di un partner migliora l’efficienza del sonno. I partecipanti hanno avuto un miglioramento medio dell’efficienza del sonno di oltre il due percento. Hanno visto un effetto di dimensioni simili a quello che è stato riportato dall’assunzione di integratori orali di melatonina – spesso usati come aiuti per il sonno. Per lo studio, i ricercatori hanno analizzato i dati sul sonno di 155 partecipanti a cui erano state assegnate due magliette dall’aspetto identico da utilizzare come federe: una era stata precedentemente indossata dal loro partner romantico e l’altra era stata precedentemente indossata da uno sconosciuto o era pulito. Per catturare l’odore corporeo delle magliette, i partner dei partecipanti hanno ricevuto una maglietta pulita da indossare per 24 ore e gli è stato chiesto di astenersi dall’utilizzare deodoranti e prodotti per il corpo profumati, fumare, fare esercizio e mangiare determinati alimenti che avrebbero potuto influenzare il loro odore corporeo. Le magliette sono state quindi congelate per preservare il loro profumo. A ciascun partecipante sono state quindi assegnate due camicie da posizionare sopra i cuscini, senza che fosse detto quale fosse. Trascorsero due notti consecutive a dormire con ogni maglietta. Ogni mattina completavano un sondaggio su quanto fossero riposati. La loro qualità del sonno è stata anche misurata oggettivamente utilizzando un orologio da sonno che ha monitorato i loro movimenti durante la notte. Alla fine dello studio, i partecipanti hanno indovinato se le camicie con cui avevano dormito erano state precedentemente indossate dal loro partner. I partecipanti hanno riferito di sentirsi più riposati nelle notti in cui credevano di dormire con il profumo del loro partner. Inoltre, indipendentemente dalle loro convinzioni sull’esposizione al profumo, i dati degli orologi del sonno hanno indicato che il sonno oggettivo è migliorato quando i partecipanti sono stati effettivamente esposti al profumo del loro partner. Una delle scoperte più sorprendenti è come il profumo di un partner romantico può migliorare la qualità del sonno anche al di fuori della nostra consapevolezza cosciente. I dati sull’orologio del sonno hanno mostrato che i partecipanti hanno sperimentato di rigirarsi meno quando esposti al profumo dei loro partner, anche se non erano a conoscenza di chi odoravano. I ricercatori affermano che la presenza fisica di un partner romantico a lungo termine è associata a risultati positivi sulla salute come un senso di sicurezza, calma e rilassamento, che a sua volta porta a un sonno migliore. Segnalando la recente vicinanza fisica, il semplice profumo di un partner può avere benefici simili. La ricerca potrebbe spianare la strada a futuri lavori che esaminano l’efficacia di metodi semplici ed efficaci per migliorare il sonno, come portare la maglia di un partner la prossima volta che viaggi da solo. I ricercatori stanno attualmente reclutando partecipanti per uno studio pilota per indagare se l’odore dei genitori può migliorare la qualità del sonno del loro bambino. I risultati della ricerca sono stati accettati per la pubblicazione su Psychological Science.

Daniele Corbo

Bibliografia: The study will appear in Psychological Science.

Immagine: JGI/Jamie Grill

14 commenti Aggiungi il tuo

  1. Nel mio caso gli odori sono fondamentali..credo di essere più animale che persona😅

    "Mi piace"

    1. o forse è una questione di sensibilità…

      Piace a 1 persona

      1. lascia stare…la sensibilità è il mio tallone d’Achille🙄

        "Mi piace"

      2. la sensibilità non può mai essere una fragilità, è sempre un punto di forza!

        "Mi piace"

      3. dipende, credimi….

        "Mi piace"

      4. Si, dipende molto da noi, da come la utilizziamo… però sicuramente è un pregio esserlo, o quantomeno io preferisco le persone sensibili!

        "Mi piace"

      5. 😊…ogni tanto dovrei imparare a farmi scivolare le cose addosso…

        "Mi piace"

      6. Quello non è semplice ma si può imparare. Soprattutto se, con la sensibilità, interiorizziamo che le persone che ci fanno del male lo fanno per fragilità

        "Mi piace"

  2. Laura Parise ha detto:

    Come la copsetina di Linus

    "Mi piace"

    1. Praticamente si….ciao Laura!

      "Mi piace"

      1. Laura Parise ha detto:

        Ciao Daniele

        "Mi piace"

  3. Serena ha detto:

    Verissimo, quando mi capita di dormire da sola prendo il pigiama di mio marito e dei miei figli

    "Mi piace"

    1. Dolcissima… Si è una cosa meravigliosa da fare!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.