La dimensione del bicchiere di vino può influenzare quanto bevi al ristorante

La dimensione del bicchiere utilizzato per servire il vino può influenzare la quantità di vino bevuto, suggerisce una nuova ricerca dell’Università di Cambridge, finanziata dal National Institute of Health Research (NIHR). Lo studio ha scoperto che quando i ristoranti servivano vino in bicchieri da 370 ml anziché in 300 ml vendevano più vino e tendevano a vendere meno quando usavano bicchieri da 250 ml. Questi effetti non sono stati osservati nei bar. L’alcool è il quinto maggior contributo alla morte precoce nei paesi ad alto reddito e il settimo in tutto il mondo. Un modo proposto per ridurre la quantità di alcol consumato è quello di ridurre le dimensioni dei bicchieri da vino, sebbene fino ad ora le prove a sostegno di tale mossa siano state inconcludenti e spesso contraddittorie. I calici da vino sono aumentati di quasi sette volte negli ultimi 300 anni, con l’aumento più marcato dal 1990, dove si è raggiunto il doppio del numero. Negli ultimi tre secoli, la quantità di vino consumata in Inghilterra è più che quadruplicata, sebbene il numero di i consumatori di vino sono rimasti costanti. Le vendite di vino nei bar e nei ristoranti sono di dimensioni fisse quando vengono vendute al bicchiere o, in particolare nei ristoranti, vendute tramite la bottiglia o la caraffa per essere versate liberamente da clienti o personale. Uno studio preliminare condotto dai ricercatori dell’Unità di ricerca sul comportamento e la salute, Università di Cambridge, ha suggerito che servire il vino in bicchieri da vino più grandi, pur mantenendo la stessa misura, ha portato ad un aumento significativo della quantità di vino venduto. Per fornire una stima attendibile della dimensione dell’effetto della dimensione del bicchiere di vino sulle vendite – un indicatore del consumo – il team di Cambridge ha effettuato una “megaanalisi” che ha riunito tutti i set di dati pubblicati in precedenza da studi condotti tra il 2015 e il 2018 nei bar e ristoranti a Cambridge. Il team ha utilizzato bicchieri da 300 ml come livello di riferimento rispetto ai quali confrontare le differenze di consumo. Nei ristoranti, quando la dimensione del vetro è stata aumentata a 370 ml, le vendite di vino sono aumentate del 7,3%. Ridurre la dimensione del vetro a 250 ml ha portato a un calo del 9,6%, anche se gli intervalli di confidenza (l’intervallo di valori entro cui i ricercatori possono essere abbastanza certi che il loro valore sia corretto) rendono incerta questa cifra. Curiosamente, aumentare ulteriormente le dimensioni del vetro a 450 ml non ha fatto differenza rispetto all’utilizzo di bicchieri da 300 ml. Versare il vino da una bottiglia o una caraffa, come accade per la maggior parte del vino venduto nei ristoranti, consente alle persone di versare più di una porzione del servizio standard e questo effetto può aumentare con la dimensione del bicchiere e della bottiglia. Se queste porzioni più grandi sono ancora percepite come “un bicchiere”, ci aspetteremmo che le persone acquistino e consumino più vino con bicchieri più grandi. Poiché le dimensioni del vetro di 300 ml e 370 ml sono comunemente utilizzate in ristoranti e bar, i bevitori potrebbero non aver notato la differenza e ancora ipotizzano di versare una porzione standard. Quando sono disponibili bicchieri di dimensioni più piccole di 250 ml, possono anche apparire simili a bicchieri da 300 ml, ma si ottiene una quantità minore di vino da versare. Al contrario, bicchieri molto grandi, come i bicchieri da 450 ml, sono ovviamente più grandi, quindi i bevitori potrebbero aver preso misure consapevoli per ridurre la quantità di bevande, come bere più lentamente o versare con maggiore cautela. I ricercatori hanno anche trovato modelli interni simili a quelli riportati in studi precedenti, vale a dire minori vendite di vino nei giorni più caldi e vendite molto più elevate di venerdì e sabato rispetto al lunedì. I ricercatori non hanno riscontrato differenze significative nelle vendite di vino in base alla dimensione del vetro nei bar, a differenza del precedente studio del team. Ciò dimostra l’importanza di replicare la ricerca per aumentare la capacità di rilevare gli effetti delle dimensioni del bicchiere di vino. Se combinato con i dati di altri esperimenti, l’effetto apparente nei bar è scomparso. Se si vuole seriamente combattere gli effetti negativi del bere alcolici, allora dovremo comprendere i fattori che influenzano quanto consumiamo. Dati questi risultati, la regolamentazione delle dimensioni del bicchiere di vino è un’opzione che potrebbe essere presa in considerazione per l’inclusione nelle normative locali sulle licenze per ridurre il consumo al di fuori della casa. A tutti piace pensare di essere immuni alle sottili influenze sul nostro comportamento – come le dimensioni di un bicchiere di vino – ma ricerche come questa mostrano chiaramente che non lo siamo. Questo importante lavoro aiuta a capire in che modo i piccoli dettagli quotidiani delle nostre vite influenzano i nostri comportamenti e quindi la nostra salute. Prove del genere possono dare forma a politiche che renderebbero più semplice per tutti essere un po’ più sani senza nemmeno pensarci. Questo interessante studio suggerisce un nuovo approccio alla politica sull’alcol esaminando come le dimensioni dei bicchieri di vino possono influenzare quanto beviamo. Mostra come il nostro ambiente può avere un impatto sul modo in cui beviamo e aiuta a capire come sviluppare un ambiente che aiuti a bere di meno.

Daniele Corbo

Bibliografia: “The effect of wine glass size on volume of wine sold: A mega-analysis of studies in bars and restaurants”. Pilling, M, Clarke N, Pechey R, Hollands GJ, Marteau TM. Addiction

Immagine: The wine glass (Nata New)

10 commenti Aggiungi il tuo

  1. Interessante contributo. Grazie

    "Mi piace"

    1. Grazie mille! È affascinante e utile comprendere come le nostre azioni o scelte possano essere condizionate.

      Piace a 1 persona

  2. eleonorabergonti ha detto:

    Articolo davvero ben scritto. Io essendo totalmente astemia, non ho il problema di dovermi preoccupare dei bicchieri di vino. W le bevande analcoliche. 🙂

    "Mi piace"

    1. Ah per te è molto più facile allora !!! Grazie per i tuoi commenti, sei davvero sempre gentile! ☺️

      "Mi piace"

      1. eleonorabergonti ha detto:

        Grazie a te per gli articoli sempre molto interessanti che scrivi. 🙂

        "Mi piace"

  3. ladyp25 ha detto:

    I agree with the fact that our environment affects the way we drink , but we can control how much we drink if we want to.
    I use a small glass simply because I just like the size of the glass and the content will definitely be small….so it helps😀

    "Mi piace"

    1. I agree with you that we can control our behavior. I believe that knowing what can condition them helps to avoid possible conditioning

      Piace a 1 persona

      1. ladyp25 ha detto:

        That’s right👍

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.