Il ciclo femminile modifica le preferenze del comportamento maschile?

Nell’occasione della festa della donna (e ne approfittiamo per ringraziare tutte le donne di rendere più bello il mondo con la loro presenza), parliamo di un argomento, troppo spesso affrontato in maniera superficiae: i comportamenti delle donne in relazione al ciclo ovulatorio. In passato, c’è stata molta eccitazione per la ricerca che pretendeva di mostrare un legame tra i cambiamenti nel ciclo di una donna e quanto fossero attratte dagli uomini che si comportavano in modi diversi. Tuttavia, la ricerca presso l’Università di Gottinga, utilizzando la più grande dimensione del campione fino ad oggi, mette in discussione questi risultati. La nuova ricerca ha dimostrato che i cambiamenti nei cicli delle donne non hanno influenzato le loro preferenze circa il comportamento degli uomini. I ricercatori hanno scoperto, tuttavia, che, quando erano fertili, le donne trovavano tutti gli uomini leggermente più attraenti e, indipendentemente dal loro ciclo ormonale, gli uomini più seducenti venivano valutati come più attraenti per le relazioni sessuali ma meno attraenti per le relazioni a lungo termine. I risultati sono stati pubblicati su Psychological Science. Secondo la “good genes ovulatory shift hypothesis” (nota come GGOSH), le preferenze delle donne per determinati comportamenti, presunti per indicare l’idoneità genetica degli uomini, dovrebbero differire in base alla loro fertilità. Per verificarlo, i ricercatori hanno studiato 157 partecipanti di sesso femminile che soddisfacevano criteri rigorosi, tra cui 18-35 anni, eterosessuali e un ciclo naturale regolare. I partecipanti hanno guardato i video che mostravano un uomo conoscere una donna che non era ripresa. In quattro sessioni di test separate, le partecipanti hanno valutato gli uomini sia sull’attrattiva sessuale per una relazione a breve termine senza impegno, sia sull’attrattiva per una relazione a lungo termine. Alle partecipanti è stato chiesto di concentrarsi sul modo in cui gli uomini si sono comportati. Hanno scoperto che non c’erano prove che la preferenza di una donna cambia durante il ciclo ovulatorio. Piuttosto, le donne sembrano percepire o valutare ogni uomo come leggermente più attraente quando fertile rispetto ad altre fasi del ciclo. Hanno anche scoperto che gli uomini che agiscono in modo più competitivo e mostrano più comportamenti di corteggiamento (ad esempio flirtare) sono stati valutati come più attraenti per le relazioni sessuali a breve termine ma meno attraenti per le relazioni a lungo termine, indipendentemente dalla fase del ciclo o dai livelli ormonali. Esistono molte ricerche sulle preferenze del partner da parte delle donne, quindi all’inizio sono rimasti sorpresi di non vedere gli stessi effetti. Tuttavia, questi nuovi risultati sono in linea con altri studi recenti che utilizzano metodi più rigorosi rispetto agli studi precedenti. La scoperta che i livelli di attrattiva aumentano nella fase fertile, indipendentemente dal comportamento degli uomini, è nuova e indica che la motivazione che l’accoppiamento delle donne sarà probabilmente più alta nella fase fertile. Oltre a utilizzare bene un ampio campione che soddisfaceva criteri rigorosi, i ricercatori hanno seguito anche metodi rigorosi, ad esempio preregistrando il loro studio prima della raccolta dei dati e impiegando pratiche di “open science” come rendere i loro dati e le analisi disponibili al pubblico.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Probing ovulatory cycle shifts in women’s preferences for men’s behaviors”. Julia Stern, Tanja M. Gerlach, Lars Penke. Psychological Science

Immagine: Women: Strength & Divinity (Sandra Navarrete)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.