Gli esperti sollecitano lo sviluppo dell’app COVID-19 per la tracciabilità immediata dei contagi

Un team di esperti di ricerca medica e bioetica dell’Università di Oxford sta supportando diversi governi europei per esplorare la fattibilità di un’app mobile di coronavirus per la tracciabilità immediata dei contagi. Se distribuiti rapidamente e ampiamente, gli esperti in malattie infettive ritengono che un’app di questo tipo possa contribuire in modo significativo a contenere la diffusione del coronavirus. Il team dell’Università di Oxford ha fornito ai governi europei, incluso il Regno Unito, prove a supporto della fattibilità dello sviluppo di un’app mobile di tracciamento dei contagi che sia immediata, che possa essere ampiamente implementata e che dovrebbe essere implementata con appropriate considerazioni etiche. Il team dell’Università di Oxford raccomanda che l’applicazione mobile faccia parte di una strategia integrata di controllo del coronavirus che identifichi le persone infette e i loro recenti contatti da persona a persona utilizzando la tecnologia digitale. Il coronavirus è diverso dalle epidemie precedenti e richiede strategie multiple di contenimento interdipendente. Quest’analisi suggerisce che quasi la metà delle trasmissioni di coronavirus si verificano nella primissima fase dell’infezione, prima che compaiano i sintomi, quindi abbiamo bisogno di un’app mobile veloce ed efficace per avvisare le persone che sono state esposte. L’ultimo modello matematico suggerisce che i tradizionali metodi di tracciamento dei contatti di sanità pubblica sono troppo lenti per stare al passo con questo virus. Il concetto di app mobile istantanea è molto semplice. Se ti viene diagnosticato il coronavirus, le persone con cui sei entrato in contatto di recente verranno inviate un messaggio per avvisare di isolare. Se questa app per dispositivi mobili viene sviluppata e distribuita rapidamente e un numero sufficiente di persone decide di utilizzare tale approccio, possiamo rallentare la diffusione del coronavirus e attenuare gli impatti devastanti sull’uomo, sull’economia e sulla società. I risultati confermano che non tutti devono usare l’app mobile per farlo funzionare. Se con l’aiuto dell’app la maggior parte degli individui si autoisola mostrando sintomi e la maggior parte dei loro contatti può essere rintracciata, abbiamo la possibilità di fermare l’epidemia. Per funzionare, questo approccio deve essere integrato in un programma nazionale, non adottato da sviluppatori di app indipendenti. Se sono in grado di implementare in sicurezza questa tecnologia, più persone accetteranno, più velocemente l’epidemia si fermerà e più vite potranno essere salvate. Allo stato attuale dell’epidemia, la tracciabilità dei contagi non può più essere eseguita efficacemente dai funzionari della sanità pubblica nel Regno Unito e in molti paesi in Europa, poiché si sta diffondendo anche il coronavirus rapidamente. La ricerca di primi dati provenienti da altri paesi mostra che le storie dei pazienti sono incomplete – non conosciamo i dettagli della persona accanto alla quale eravamo seduti sull’autobus. C’è bisogno di una soluzione digitale istantanea e anonima per confermare la nostra cronologia dei contatti da persona a persona. Attualmente ci sono più casi quotidiani in molti paesi europei rispetto all’intera Cina. Il team sta ora preparando simulazioni per questo approccio mobile di tracciamento dei contatti che potrebbe fermare l’epidemia con una perturbazione di gran lunga inferiore rispetto all’isolamento nazionale o europeo. La speranza è di supportare le comunità con informazioni salvavita man mano che la pandemia peggiora, o in alternativa potrebbero essere utilizzate per liberare le comunità dall’isolamento su larga scala. Il team presso il Big Data Institute della Oxford University sta continuando a simulare le prestazioni dell’applicazione in modo che possa essere adattato per includere test coronavirus guidati da app mobili e/o fornire risposte mirate in aree con tassi di trasmissione particolarmente elevati. L’uso di qualsiasi applicazione mobile per coronavirus richiede elevati standard etici durante l’intervento, tra cui: garantire la parità accesso e trattamento; affrontare i problemi di privacy e di utilizzo dei dati; adottando un algoritmo trasparente e verificabile; prendere in considerazione strategie di distribuzione digitale a supporto di gruppi specifici, quali operatori sanitari, anziani e giovani; e, procedendo sulla base del consenso individuale. Il team dell’Università di Oxford suggerisce che l’app per dispositivi mobili dovrebbe essere combinata con misure di distanza sociale per ridurre i contatti stretti. Abbiamo bisogno di una varietà di misure per rallentare la diffusione dell’infezione prima che siano disponibili vaccini e trattamenti antivirali. Un numero significativo di infezioni viene trasmesso prima dell’inizio dei sintomi, quindi abbiamo bisogno di un sistema rapido ed efficiente per avvisare le persone quando sono state esposte. Il lavaggio e l’igiene delle mani regolari rimangono importanti; inoltre, le persone dovrebbero seguire qualsiasi raccomandazione per ridurre il contatto ravvicinato con gli altri, specialmente nelle aree densamente popolate. La combinazione di queste misure contribuirà a ridurre le trasmissioni successive, che in termini epidemiologici riduce il numero riproduttivo R; il numero medio di trasmissioni da individui infetti. Le strategie attuali non funzionano abbastanza velocemente per intercettare la trasmissione del coronavirus. Per affrontare efficacemente questa pandemia dobbiamo sfruttare la tecnologia del 21 ° secolo. Questa ricerca sostiene la necessità di un’applicazione mobile che acceleri la nostra capacità di rintracciare le persone infette e fornisca informazioni vitali che proteggano le comunità da questa pandemia.

Daniele Corbo

Bibliografia: https://github.com/BDI-pathogens/covid-19_instant_tracing/blob/master/Manuscript%20-%20Modelling%20instantaneous%20digital%20contact%20tracing.pdf
https://github.com/BDI-pathogens/covid-19_instant_tracing/blob/master/Policy%20forum%20-%20COVID-19%20containment%20by%20herd%20protection.pdf

Immagine: The image is in the public domain.

16 commenti Aggiungi il tuo

  1. moragnoffke ha detto:

    I wish I could read your blogs but I only know English. I could then follow you back. Take care in these times and thank you for your interest in my blog.

    "Mi piace"

    1. You can find the translate button on my blog. Thanks to you, take care!

      Piace a 1 persona

      1. moragnoffke ha detto:

        Oh thank you I will look again for it.

        Piace a 1 persona

  2. zoon ha detto:

    tutto molto bello, ma chi gestirà poi i dati ricavati dal monitoring degli spostamenti e delle attività di ogni utente? 🙂

    "Mi piace"

    1. Questo è un problema antico…personalmente sono quasi rassegnato a sapere che si sappia tutto di me, quindi app più spp meno ormai non esiste più nulla di noi che non sia archiviato purtroppo.

      "Mi piace"

  3. silviadeangelis40d ha detto:

    Articolo utilee interessante, grazie.
    Condiviso sul mio profilo facebook.
    Cari saluti da Roma,silvia

    "Mi piace"

    1. Grazie, Silvia! Sto provando a condividere tutti gli ultimi studi sul COVID-19 anche se esulano dai contenuti abituali di orme svelate. Un abbraccio e stai riguardata!

      "Mi piace"

      1. silviadeangelis40d ha detto:

        Grazie. Sono a casa da svariati giorni. Buon pomeriggio e un sorriso per te

        "Mi piace"

  4. forresting365 ha detto:

    Wow. That’s really Interesting, Daniele. Thank You. I hope You and Yours are well. I am so sorry Y’all got so slammed. Crazy world right now. Sending Much Love. ❤️

    "Mi piace"

    1. Hi Katy! Thanks a lot, this is a very difficult moment, but at the moment I and my family are fine. We must only wait! A lot of love for you, too. Take care

      Piace a 1 persona

      1. forresting365 ha detto:

        I am happy to hear it, Daniele!!! I think seeing that wonderful clip of the beautiful Italian People singing on their balconies gave SOOOO much hope/peace/strength to us who are in the beginning stages of this craziness. And hearing about the people of Spain stepping out of their houses/etc. at 8 each evening to applaud the health workers. Good Lord…and all the wonderful people all over the world doing all kinds of helpful/amazing things. There is much sweetness happening. And yes….we must only wait! Thank You! 🤗❤️😊

        "Mi piace"

      2. Thank you. We Italians have many flaws but our creativity, cheerfulness and tenacity is contagious and a source of inspiration. We must not lose hope, all this will pass! Hug and love!

        Piace a 1 persona

      3. forresting365 ha detto:

        You just gifted me my first laugh of the day. We ALL have many flaws. 😅The thing about Italians that makes me smile so big, along with what You mention, is Y’alls passion for life!!! Y’all just seem to live OUTLOUD!!! It’s truly lovely and as You say, contagious! 😀❤️😊 And yes…..all this will pass. 🌀

        "Mi piace"

  5. Le perle di R. ha detto:

    Non so, mi lascia in dubbio questo articolo.

    "Mi piace"

    1. Credo che in Italia al massimo possa tornare utile per quando finirà la quarantena, per prevenire una recidiva isolando subito gli ultimi casi.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.