Identificato un nuovo vaccino candidato per il COVID-19

COVID-19 è una malattia causata dalla sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2). La SARS-CoV-2 è stata rilevata per la prima volta nella città di Wuhan, in Cina, nel dicembre 2019, dopo che un gruppo di pazienti con polmonite di causa sconosciuta è stato segnalato all’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). L’epidemia è stata dichiarata un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale il 30 gennaio 2020 e la malattia causata da SARS-CoV-2 è stata ufficialmente denominata COVID-19 l’11 febbraio 2020. Dopo aver valutato l’epidemia e in seguito alla trasmissione del virus in molte altre paesi in tutto il mondo, l’11 marzo 2020 l’OMS ha dichiarato COVID-19 una pandemia. Ciò significa che la malattia si è diffusa in tutto il mondo ed è la prima volta che un coronavirus ha portato a una pandemia. Tutti gli scienziati del mondo stanno lavorando duramente per sviluppare un vaccino ma ancora molto deve essere fatto per prevenire COVID-19. Un team di Oxford ha iniziato a lavorare il 10 gennaio per sviluppare un vaccino. Al momento attuale il grande risultato ottenuto è l’identificazione del vaccino candidato e stanno lavorando alla prima fase clinica dei test. Il vettore del vaccino scelto è stato un adenovirus (ChAdOx1) dello scimpanzé, sviluppato presso il Jenner Institute di Oxford, è stato ritenuto come la tecnologia vaccinale più adatta per un vaccino SARS-CoV-2 in quanto può generare una forte risposta immunitaria da una dose e non è un virus replicante, quindi non può causare un’infezione in corso nell’individuo vaccinato. Ciò lo rende anche più sicuro da somministrare a bambini, anziani e chiunque abbia una condizione preesistente come il diabete. I vettori adenovirali di scimpanzé sono un tipo di vaccino molto ben studiato, essendo stato usato in sicurezza in migliaia di soggetti, da 1 settimana a 90 anni, in vaccini che colpiscono oltre 10 malattie diverse. I coronavirus hanno punte a forma di mazza sui loro bordi esterni. Le risposte immunitarie di altri studi sul coronavirus suggeriscono che questi sono un buon bersaglio per un vaccino. Il vaccino di Oxford contiene la sequenza genetica di questa proteina spike superficiale all’interno del costrutto ChAdOx1. Dopo la vaccinazione, viene prodotta la proteina spike superficiale del coronavirus, che prepara il sistema immunitario ad attaccare il coronavirus se in seguito infetta il corpo. Il team ha precedentemente sviluppato un vaccino per un’altra malattia umana del coronavirus, che è la sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS), e questo ha mostrato risultati promettenti nei primi studi clinici. Al momento non stanno reclutando partecipanti per uno studio clinico sul vaccino COVID-19. Il team è molto impegnato nello sviluppo del vaccino, quindi al momento è recluso in laboratorio senza contatti con l’esterno. Forniranno aggiornamenti sullo stato di avanzamento dello studio attraverso il sito Web. Contemporaneamente alla preparazione e allo svolgimento della prima sperimentazione clinica, la produzione del vaccino viene ingrandita pronta per sperimentazioni più ampie e, potenzialmente, in futuro. I ricercatori dell’Università di Oxford stanno lavorando con grande cura e rapidità nello sviluppo di un nuovo vaccino per il coronavirus. La produzione è in corso e le prove potrebbero iniziare a fine primavera. Se dimostrato efficace, un vaccino contro il coronavirus sicuro potrebbe fornire una strategia di uscita per la pandemia e salvare vite umane.

Daniele Corbo

Bibliografia: https://www.ovg.ox.ac.uk/

Immagine: The image is in the public domain.

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Le perle di R. ha detto:

    Ce lo auguriamo tutti.

    Piace a 1 persona

      1. Le perle di R. ha detto:

        Anche a te 😊

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.