Gli introversi hanno un vantaggio nel distanziamento sociale? Con le “relazioni social” forse no

I ricercatori del dipartimento di psicologia dell’Università dell’Arizona pensano che sia un errore chiamarlo distanziamento sociale piuttosto che distanziamento fisico, poiché l’interazione sociale – sebbene non di persona – è essenziale in un momento come questo, per introversi e estroversi allo stesso modo. Nonostante i meme di Internet suggeriscano che il distanziamento sociale sia un paradiso per gli introversi, in realtà non è così semplice. Mentre è vero che gli introversi possono essere più abituati a – e sentirsi a proprio agio – trascorrere del tempo da soli, sia gli introversi che gli estroversi hanno bisogno dell’interazione umana per la loro salute e benessere. In effetti, gli introversi hanno – in media – meno interazioni sociali e gli estroversi hanno – in media – più interazioni. Da quel punto di vista, il distanziamento sociale crea una sfida maggiore per gli estroversi perché è più difficile per loro ottenere il gran numero di interazioni sociali che hanno in genere. Ma in nessun modo si tratta di “stile di vita come al solito” per gli introversi. Poiché gli estroversi potrebbero essere più flessibili degli introversi nel modo in cui cercano l’interazione sociale, ad esempio contattando telefonicamente o tramite i social media, potrebbero effettivamente trovarsi in una posizione migliore seguendo i consigli sulla salute pubblica per praticare il distanziamento sociale nel tentativo di rallentare la diffusione di COVID-19. Troviamo nei dati scientifici che l’estroversione è correlata in modo affidabile con la ricezione di più supporto sociale, e pensiamo che ciò sia dovuto al fatto che gli estroversi hanno un modo più facile di raggiungere gli altri, dicendo che hanno bisogno di aiuto e supporto. Da quel punto di vista, gli estroversi potrebbero effettivamente avere un vantaggio nel distanziamento sociale. Penso che sia molto importante contattare gli altri e richiedere aiuto e supporto, e questo potrebbe essere più impegnativo per gli introversi. La precedente ricerca ha dimostrato quanto sia importante l’interazione umana per la salute e il benessere, indipendentemente dal fatto che una persona si consideri introversa o estroversa – e la maggior parte delle persone è una combinazione dei due piuttosto che chiari “tipi”. Scopriamo che più conversazioni hanno le persone, più sono felici. In termini di benessere, introversi ed estroverso hanno bisogno dello stesso carburante sociale. È particolarmente importante che le persone rimangano socialmente collegate in periodi di stress, come quello in cui ci troviamo ora. Hanno fatto delle ricerche sull’11 settembre, dimostrando che, in periodi stressanti, esiste un bisogno particolarmente forte di connessione sociale; vuoi connetterti con gli altri, vuoi il conforto dato dallo stare con gli altri. L’11 settembre, avresti potuto farlo fisicamente. Questa pandemia è una situazione diversa, ma la necessità è ancora reale e trovare modi creativi per soddisfarla è molto importante. Stiamo davvero praticando il distanziamento fisico – non sociale. Il termine “distanziamento sociale” sia una deplorevole scelta di parole per descrivere ciò che è stato chiesto al pubblico per rallentare la diffusione di COVID-19. Piuttosto avremmo dovuto decidere di chiamare l’intervento di sanità pubblica” distanza sociale “, in quanto il principio attivo è la distanza fisica, non l’isolamento sociale”. La preoccupazione è che l’etichetta sulla confezione possa influenzare il modo in cui le persone pensano al rimedio. È assolutamente essenziale in questi tempi impegnarsi socialmente e cercare interazioni, ma non in prossimità fisica degli altri. Quando non possiamo interagire faccia a faccia, strumenti come i social media, i messaggi di testo e le buone telefonate vecchio stile diventano sempre più importanti. Pertanto, il livello di conforto delle persone con quel tipo di canali di comunicazione potrebbe essere più importante del fatto che siano più introverse o estroverse. Il cambiamento nel modo in cui le persone interagiscono ora offre un’opportunità unica per vedere come gli introversi e gli estroversi potrebbero comportarsi in modo diverso nelle interazioni virtuali, faccia a faccia. Gran parte di ciò che sappiamo di estroversione e introversione si basa su interazioni di persona nel mondo reale. Non sappiamo molto dell’estroversione e dell’introversione nelle interazioni virtuali, quindi una domanda interessante è: Come si gioca la personalità quando togli le interazioni di persona e il modo principale in cui abbiamo interazioni è virtuale? Questo potrebbe anche essere un momento ideale per i social media per riscattarsi, dopo aver avuto una brutta fama negli ultimi dieci anni. Ci sono molti articoli di notizie e discussioni su come i social media e i messaggi di testo tolgono l’umana interazione e ci alienano l’uno dall’altro e ci spingono direttamente nella solitudine. Senza scendere nel merito se sia sbagliato, necessariamente, ma che lo vogliamo o no, i social media online sono il mezzo di scelta in questo momento per interagire. Fa davvero parte della cura; se vogliamo avere interazioni sociali, dobbiamo organizzare feste Zoom (videoconferenza), dobbiamo parlare con i nostri amici tramite Skype o mandare SMS. Quindi, penso che ci sia un enorme potenziale in questo momento nel ripensare ciò che i social media fanno. A volte la pensiamo come una maledizione della società, ma penso che sia anche, almeno in questi tempi, la benedizione della società.

Daniele Corbo

Bibliografia: https://uanews.arizona.edu/

Immagine: Isolation (L.HUNT)

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.