I movimenti oculari precedono i movimenti delle mani nei processi decisionali su due fronti

Una nuova ricerca suggerisce che i movimenti oculari possono precedere i movimenti delle mani in azioni che richiedono un processo decisionale in due fasi. Lo studio è pubblicato nel Journal of Neurophysiology (JNP). La maggior parte delle persone si trova di fronte a opportunità nella vita reale di fare scelte che coinvolgono sia i sensi che le capacità motorie ogni giorno. Ad esempio, quando uno scoiattolo corre dall’altra parte della strada, un conducente deve decidere di evitare di colpirlo. Questa sequenza di eventi implica prima di prendere la decisione di frenare la macchina e poi mettere le abilità motorie al lavoro per eseguire l’azione. Il processo decisionale guidato visivamente nei compiti di movimento – come gli occhi e il corpo lavorano insieme – è un’area di ricerca che manca. Un gruppo di ricerca dell’Università della British Columbia in Canada ha esplorato se i movimenti oculari sono la conseguenza del processo decisionale, dopo che la decisione è stata presa o se riflettono la scelta e si verificano prima che la decisione venga presa. Giovani volontari adulti con un’età media di 19 anni hanno partecipato a un’attività di tracciamento in cui una palla animata si muoveva sullo schermo di un computer. La palla è stata programmata in modo da fare un percorso casuale per centrare una scatola o mancarla. Ai volontari è stato chiesto di seguire la palla con gli occhi, decidere se la palla sarebbe passata o avesse mancato la scatola o decidere di intercettare il passaggio toccando lo schermo con il dito indice della mano dominante (azione “go”). Se i volontari pensavano che la palla avrebbe perso la scatola, non avrebbero toccato lo schermo (azione “no-go”). La palla fu lanciata da diverse angolazioni e apparve sullo schermo per brevissimi periodi di tempo, da 100 a 300 millisecondi. I ricercatori hanno misurato i segnali di posizione oculare dei volontari, tra cui la velocità e l’accelerazione dei movimenti oculari, con un sistema di tracciamento video. I sensori collegati al dito indice dominante hanno registrato la posizione del dito durante la prova. Il tracciamento oculare ha catturato sia i movimenti di “inseguimento regolare” – dove gli occhi seguono da vicino un oggetto in movimento – sia i movimenti più rapidi e a scatti associati ad attività come la lettura, chiamati saccadi. I ricercatori hanno anche analizzato l’accuratezza delle decisioni di intercettazione delle azioni “go” e “no-go” dei volontari (se muovere o meno la mano). Il team di ricerca ha scoperto che i movimenti oculari hanno distinto le azioni go/no-go all’inizio del processo decisionale, prima che la mano iniziasse a muoversi. I movimenti di inseguimento fluidi in particolare corrispondevano all’accuratezza della decisione di intercettare la palla o meno e ai tempi di quando iniziare l’intercettazione. Questa scoperta sottolinea che i movimenti oculari possono indicare azioni go/no-go prima che i movimenti delle mani vengano eseguiti. Poiché i movimenti oculari si verificano in modo naturale e spontaneo, ciò può aprire nuove strade per lo studio dei processi decisionali in scenari del mondo reale.

Daniele Corbo

Bibliografia: “Eye movements as a readout of sensorimotor decision processes”. Jolande Fooken and Miriam Spering. Journal of Neurophysiology (JNP)

Immagine: EYE WIDE SHUT (Trébol Graffiti)

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. That is really interesting, Daniele. I mean I find it interesting. I do not know about others.
    Thank you for sharing and again stay safe.

    Piace a 1 persona

    1. Thanks! I’m happy that you find it interesting. Stay safe ☺️

      Piace a 1 persona

      1. My pleasure and thank you for the wishes. Trying to do my best Daniele 🙂

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.